Bagheria avvia il confronto per la realizzazione del Pug - QdS

Bagheria avvia il confronto per la realizzazione del Pug

redazione

Bagheria avvia il confronto per la realizzazione del Pug

venerdì 25 Novembre 2022 - 10:31

La Legge regionale numero 19/2020 prevede, per la stesura del documento urbanistico, un processo di partecipazione aperto a tutta la popolazione per un confronto costruttivo

BAHGERIA (PA) – Il Comune si appresta a progettare e definire il Piano urbanistico generale, nuovo strumento della per la pianificazione e il governo del territorio, le cui linee guida sono state individuate dalla Legge regionale 19/2020.

Il Pug è lo strumento di pianificazione e governo del territorio comunale che si pone una serie di obiettivi fondamentali quali contenere il consumo del suolo inteso quale bene comune e risorsa non rinnovabile. Il suolo, con le infrastrutture verdi, svolge funzioni importanti per l’ambiente urbano e produce i servizi eco-sistemici indispensabili per la prevenzione del dissesto idrogeologico e la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici. Il documento, inoltre, punta a favorire la rigenerazione urbana dei territori urbanizzati e il miglioramento della qualità urbana ed edilizia, con particolare riguardo alle condizioni di vivibilità delle aree urbane anche in termini di qualità ambientale ed ecologica. Con la rigenerazione urbana la legge indica chiaramente l’obiettivo di riqualificare la città esistente, di sviluppare i servizi per la vita delle popolazioni e di coinvolgere le comunità locali nelle scelte di trasformazione. Infine, tra gli obiettivi c’è quello di tutelare e valorizzare il territorio nelle sue caratteristiche ambientali e paesaggistiche favorevoli al benessere umano e alla conservazione della biodiversità e di habitat naturali.

La legge regionale pone la partecipazione tra i principi fondamentali da porre alla base delle attività di pianificazione del territorio siciliano. In particolare, per la redazione delle direttive generali del Pug, l’Amministrazione comunale avvia un processo di partecipazione aperto a tutta la popolazione per un confronto sui temi urbani e territoriali attinenti al Piano. Chiunque e in particolar modo gli ordini professionali di geologi, architetti pianificatori paesaggisti, ingegneri, agronomi dottori forestali, geometri e agrotecnici possono inviare contributi, indicazioni ed elementi utili alla definizione del documento delle direttive generali.

I contributi possono essere inviati alla mail pug@comune.bagheria.pa.it entro il 9 dicembre 2022. “I processi di partecipazione nella pianificazione comunale – hanno sottolineato dal Comune – risultano regolamentati oltre che dall’articolo 6 della legge regionale 19/2020 anche dall’articolo 26 per quanto attiene alla rigenerazione urbana e dall’articolo 43 comma 2. La legge regionale, infatti, prescrive che il processo di partecipazione debba essere avviato ancora prima della fase di progettazione del piano sottolineando così l’importanza fondamentale che si intende assegnare a questa procedura. È compito dunque dei Comuni mettere in atto il processo partecipativo in relazione alle strategie di costruzione del piano che l’Ente vuole adottare che devono essere specificate nella delibera delle linee guida della giunta municipale”.

A coordinare il servizio Urbanistica e pianificazione del Comune di Bagheria è l’architetto Maria Piazza.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001