Bandi Piano Covid Scuola, prorogati i termini per invio domande - QdS

Bandi Piano Covid Scuola, prorogati i termini per invio domande

web-dr

Bandi Piano Covid Scuola, prorogati i termini per invio domande

web-dr |
lunedì 18 Gennaio 2021 - 17:52
Bandi Piano Covid Scuola, prorogati i termini per invio domande

Si tratta degli Avvisi relativi alle Azioni 10.7.1 e 10.8.1 del Po Fesr Sicilia 2014-2020 che riguardano interventi per il distanziamento sociale nelle scuole e acquisto di attrezzature informatiche in risposta all’emergenza Coronavirus.

Sono stati prorogati i termini per l’invio delle domande relative ai due bandi del Piano Covid Scuola. La piattaforma per la presentazione delle proposte e la trasmissione dei piani firmati digitalmente resterà aperta dalle 9 del 28 gennaio alle 15 del 19 febbraio 2021 (il periodo inizialmente previsto andava dal 28 dicembre scorso al 12 gennaio.

Si tratta degli Avvisi relativi alle Azioni 10.7.1 e 10.8.1 del Po Fesr Sicilia 2014-2020, estremamente di attualità perché riguardano interventi per il distanziamento sociale nelle scuole e acquisto di attrezzature informatiche in risposta all’emergenza Coronavirus.

Il primo bando (Azione 10.7.1) prevede “interventi di riqualificazione degli ambienti a garanzia della sicurezza individuale e del mantenimento del distanziamento sociale degli immobili che ospitano le attività didattiche e formative”. La dotazione finanziaria è di 18 milioni di euro, destinati alle scuole statali primarie e secondarie di I e II grado, secondo quanto definito dall’Assessorato Istruzione e Formazione professionale della Regione Siciliana.

Sono ammissibili al contributo finanziario gli interventi di adattamento e adeguamento funzionale di spazi e ambienti scolastici, di aule didattiche, ma anche fornitura di arredi scolastici idonei a favorire il necessario distanziamento tra gli studenti e di dispositivi di protezione individuale.

Il secondo Avviso (Azione 10.8.1) riguarda l’acquisto e l’istallazione di attrezzature e programmi informatici, pacchetti e strumenti per il traffico dati, finalizzato alla valorizzazione della scuola digitale e del metodo computazionale. Sono ammesse a partecipare a questo Avviso:

a) le istituzioni scolastiche statali del primo ciclo di istruzione (scuole primarie e secondarie di primo grado) comprese all’interno del territorio della Regione Sicilia;

b) le istituzioni scolastiche statali del secondo ciclo di istruzione (scuole secondarie di secondo grado) comprese all’interno del territorio della Regione Sicilia.

I contributi finanziari serviranno per l’acquisto di dispositivi digitali per la didattica integrata, e quindi notebook, tablet dotati di microfono, speaker, webcam. La dotazione finanziaria è di oltre 8 milioni e 460 mila euro.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684