Bilanci ingessati per i Comuni capoluogo siciliani - QdS

Bilanci ingessati per i Comuni capoluogo siciliani

redazione

Bilanci ingessati per i Comuni capoluogo siciliani

giovedì 17 Marzo 2022 - 06:00

Nel 2020 in Sicilia le spese per i dipendenti hanno sfiorato i 538 milioni di euro, di cui 2,4 per pagare gli straordinari

PALERMO – Alla fine sembra essere tutta una questione… personale. Il peso dei dipendenti continua a essere un fardello che appesantisce in maniera sensibile i bilanci dei Comuni, sia a livello siciliano che a livello nazionale.

La differenza tra la nostra regione e le altre, però, sta anche nella qualità dei dipendenti inseriti nella Pubblica amministrazione. Come riportato più volte nelle nostre inchieste, infatti, gli Enti locali siciliani perdono il confronto sia sul fronte dell’età che su quello della formazione: nei Municipi di Palermo e Messina, quasi un terzo dei dipendenti ha più di 60 anni, mentre a Catania gli over 60 superano quota 40 per cento. Performance nettamente peggiori rispetto a quelle fatte registrare da Comuni del Nord Italia di analoga popolazione.

Altro indicatore utile a tracciare l’identikit del personale è quello relativo ai titoli di studio dei dipendenti: a Palermo la metà dei dipendenti ha conseguito la licenza media superiore (il diploma per intenderci) e il 15,5 per cento possiede una laurea o una specializzazione post-laurea ma a stupire – negativamente – è un altro dato. La quota di chi si è fermato alla scuola dell’obbligo…

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684