Bonus 200 euro, via alle domande online Inps: ecco cosa fare

Bonus 200 euro, via alle domande online Inps: ecco come ottenere l’incentivo

web-mp

Bonus 200 euro, via alle domande online Inps: ecco come ottenere l’incentivo

web-mp |
mercoledì 29 Giugno 2022 - 09:47

È attivo sul sito dell’Inps, il servizio on line per presentare domanda per ricevere il bonus 200 euro.

Ricordiamo che non tutte le categorie di beneficiari previste dal Decreto Aiuti sono però tenute a inviarla: dipendenti pubblici e privati lo riceveranno automaticamente. Inoltre, cambiano le tempistiche per presentare la richiesta online e quando si riceverà il compenso una tantum.

Chi deve fare richiesta

Devono invece fare richiesta i lavoratori domestici, i titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, i lavoratori stagionali (sia a tempo determinato che intermittenti), gli iscritti al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo, i lavoratori autonomi occasionali privi di partita IVA e gli incaricati alle vendite a domicilio.

Per quanto riguarda i lavoratori stagionali e i lavoratori dello spettacolo, iscritti all’apposito Fondo pensione, occorre ricordare che queste categorie sono tenute a fare richiesta all’Inps soltanto se non percepiranno il bonus direttamente dal datore di lavoro.

Le differenze tra chi deve fare domanda, le tempistiche

I lavoratori domestici hanno tempo fino al 30 settembre per presentare la domanda per il bonus. Il pagamento sarà poi disponibile entro pochi giorni.

Per tutte le altre categorie di lavoratori i pagamenti, in generale, partiranno durante il mese di ottobre. Il termine ultimo per fare richiesta all’Inps è fissato al 31 ottobre.

Ci sono poi i lavoratori già beneficiari delle passate indennità Covid-19 e i titolari delle prestazioni NASpI e DIS-COLL. Questi, nel mese di giugno 2022, avrebbero già l’erogazione d’ufficio del bonus 200 euro da parte dell’Inps, senza necessità di inoltrare la domanda.

Come presentare domanda online all’Inps

Per inoltrare la richiesta bisogna collegarsi al sito www.inps.it e seguire le istruzioni partendo dal percorso “Prestazioni e servizi”. Necessario autenticarsi con SPID, CIE (Carta d’identità elettronica) o CNS (Carta nazionale dei servizi), selezionando la propria categoria di appartenenza.

Le alternative per ricevere il bonus 200 euro

Le indennità possono essere anche richieste tramite il servizio di Contact Center Multicanale, telefonando al numero verde 803.164 da rete fissa (gratuitamente) oppure al numero 06.164164 da rete mobile (a pagamento). È possibile presentare domanda anche attraverso gli Istituti di Patronato.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684