Bonus 200 euro e quattordicesima, a luglio maxi assegno: ecco per chi

Bonus 200 euro e quattordicesima, a luglio maxi assegno: ecco per chi

web-pv

Bonus 200 euro e quattordicesima, a luglio maxi assegno: ecco per chi

web-pv |
domenica 08 Maggio 2022 - 07:30

Sarà un mese di luglio particolarmente ricco per dipendenti e pensionati che hanno diritto alla quattordicesima, a cui si sommerà anche il bonus da 200 euro

Sono 14 i miliardi stanziati dal Governo Draghi per sostenere famiglie e imprese contro il caro bollette. Tra le misure approvate c’è l’erogazione di un bonus una tantum da 200 euro ai redditi entro i 35mila euro annui. 

Bonus 200 euro: a chi spetta

Hanno diritto al bonus 200 euro tutti i lavoratori e i pensionati con un reddito massimo di 35mila euro. Sono inclusi anche lavoratori stagionali, disoccupati e collaboratori domestici. Tra i beneficiari ci saranno anche i lavoratori autonomi e i percettori del reddito di cittadinanza, che in un primo momento si era pensato di escludere. Per i lavoratori dipendenti e pensionati i 200 euro extra dovrebbero essere erogati nella busta paga di luglio.

Dipendenti e pensionati, maxi assegno a luglio

Sarà un mese di luglio particolarmente ricco per dipendenti e pensionati che hanno diritto alla quattordicesima, a cui si sommerà anche il bonus da 200 euro. A chi spetta la quattordicesima? Per quanto riguarda i lavoratori dipendenti, dipende dall’accordo firmato con l’azienda. Quanto ai pensionati la quattordicesima spetta a chi ha almeno 64 anni e un reddito complessivo fino a un massimo di 1,5 volte il trattamento minimo annuo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti fino al 2016 e fino a 2 volte il trattamento minimo annuo del Fondo lavoratori dipendenti dal 2017.

Bonus sociale bollette

Il governo ha inoltre confermato anche il bonus bollette per il terzo trimestre del 2022 per chi ha Isee inferiore ai 12mila euro o 20mila se con almeno 4 figli a carico. La misura è anche retroattiva: chi ne ha diritto può far valere lo sconto sin dall’inizio dell’anno; in caso di bollette già pagate, lo sconto sarà compensato nelle bollette successive oppure verrà riconosciuto attraverso un rimborso. È un bonus erogato in automatico, a patto di aver presentato la dichiarazione Isee.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684