Gela, 250 mila euro per i buoni spesa per le famiglie - QdS

Gela, 250 mila euro per i buoni spesa per le famiglie

Liliana Blanco

Gela, 250 mila euro per i buoni spesa per le famiglie

giovedì 10 Dicembre 2020 - 00:00

Il Comune ha deciso di riaprire i termini per aiutare i cittadini messi in ginocchio dal Covid. Gli interessati avranno tempo per presentare domanda entro le ore 12 di domani

GELA (CL) – L’Amministrazione comunale ha riaperto i termini per assegnare i buoni spesa e aiutare le famiglie in difficoltà economica. L’iniziativa riguarda alimenti, bombole del gas, utente domestiche, canoni di locazione, farmaci e dispositivi di sicurezza, ovviamente scaglionando gli importi in base al numero dei nuclei familiari, fino a ottocento euro per le famiglie più numerose.

Le domande possono essere compilate con l’aiuto del personale degli uffici del Segretariato sociale, a disposizione di tutti i cittadini che vogliono fare richiesta. “Abbiamo allegato uno schema – ha spiegato l’assessore comunale alla Solidarietà sociale, Nadia Gnoffo – per evitare che l’utente possa commettere errori ed essere escluso. Abbiamo già erogato questi contributi, ma intendiamo farlo ancora per potere supportare le famiglie e gli esercenti. I bandi, infatti, sono due e devono essere presentati on-line. I cittadini devono registrarsi nel portale, scannerizzare la domanda, compilarla e, corredata di documenti, inviarla all’indirizzo buonispesa@comune.gelacl.it”.

Sono a disposizione anche associazioni del terzo settore e patronati per potere compilare correttamente la domanda in ogni minima parte, pena l’esclusione. Ci sono a disposizione 250 mila euro, visto che una parte delle risorse a disposizione (duecentomila euro) è già stata erogata.

L’ammontare dei buoni dipende dal reddito e dal numero dei componenti del nucleo familiare: trecento euro per un nucleo composto da una sola persona; quattrocento euro per un nucleo composto da due persone; trecento euro per un nucleo composto da tre persone; settecento euro per un nucleo composto da quattro persone; ottocento euro per un nucleo composto da cinque o più persone. Priorità ai nuclei con il reddito più basso o che non percepiscono alcuna forma di sostegno, ma anche chi percepisce il Reddito di cittadinanza o altre indennità può presentare la domanda e percepire la differenza tra l’importo massimo previsto dall’Avviso e quello percepito a valere sugli altri benefici economici.

La domanda, una volta compilata rigorosamente e correttamente in ogni sua parte deve essere inviata via mail al Comune di Gela entro le ore 12 della giornata di domani all’indirizzo buonispesa@comune.gela.cl.it. Anche chi ha avuto accesso ai buoni spesa lo scorso mese di luglio può presentare nuovamente l’istanza.

“Grazie a questa nuova forma di sostegno – hanno dichiarato il sindaco Lucio Greco e l’assessore Gnoffo – vogliamo garantire ai nuclei più fragili un aiuto reale, soprattutto in concomitanza con le festività natalizie”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001