Palermo porta fortuna alla Nazionale, i precedenti dell'Italia al Barbera

Palermo porta fortuna alla Nazionale, ecco i precedenti dell’Italia al Barbera

Web-al

Palermo porta fortuna alla Nazionale, ecco i precedenti dell’Italia al Barbera

Antonino Lo Re  |
giovedì 24 Marzo 2022 - 13:39

In città c'è grande entusiasmo per gli azzurri: i biglietti sono andati esauriti in poche ore. E il capoluogo siciliano porta fortuna all'Italia

La vittoria è d’obbligo. Questa sera la Nazionale di Roberto Mancini sarà di scena allo stadio Renzo Barbera di Palermo per affrontare la Macedonia del Nord nella semifinale play off di qualificazione per i Mondiali 2022 in Qatar.

In città c’è grande entusiasmo per gli azzurri: i biglietti sono andati esauriti in poche ore. E il capoluogo siciliano porta fortuna all’Italia. Quella contro i macedoni sarà la 16^ sfida a Palermo (solo la Bulgaria affrontata più di una volta). In 15 incontri la Nazionale ha ottenuto 13 vittorie, un pareggio e una sconfitta.

I precedenti a Palermo

La prima sfida risale al 28 dicembre 1952, era la Coppa Internazionale. L’Italia si impose per 2-0 sulla Svizzera con le reti di Pandolfini su rigore e Frignani. Dopo 38 gli azzurri tornano a giocare a “La Favorita”: Roberto Baggio dal dischetto decide l’amichevole contro l’Olanda il 26 settembre 1990. Roboante successo il 24 marzo 1993: nel match valido per le qualificazioni ai Mondiali di Usa ’94, la Nazionale supera per 6-1 Malta. Protagonista di quel match proprio l’attuale commissario tecnico azzurro Roberto Mancini, autore di una doppietta.

La prima e unica sconfitta arriva il 16 novembre 1994 nel match di qualificazioni Europei: vince la Croazia per 2-1 con la doppietta di Suker. Inutile nel finale il gol di Dino Baggio. Il 23 febbraio 2000 in amichevole con la Svezia, vittoria di misura grazie a Del Piero, mentre il 29 marzo 2003 nella sfida valida per le qualificazioni agli Europei, gli azzurri superano la Finlandia per 2-0: doppietta di Christian Vieri.

Protagonisti gli ex Palermo Toni e Zaccardo

Un solo pareggio a Palermo il 18 febbraio 2004 in amichevole per 2-2 contro la Repubblica Ceca. Poi saranno solo vittorie. Memorabile per i tifosi di Palermo Italia-Norvegia del 4 settembre 2004: gli azzurri si imposero per 2-1 con le reti di De Rossi e dell’ex rosanero Toni, dopo l’iniziale vantaggio di Carew. L’8 ottobre 2005 un altro ex Palermo a segno: Cristian Zaccardo decise l’altra sfida per le qualificazioni ai Mondiali del 2006 contro la Slovenia.

Dal 2013 al 2019 sono arrivate vittorie contro Bulgaria (2 volte), Azerbaigian, Albania e Armenia. Proprio con quest’ultima gli azzurri hanno regalato spettacolo vincendo per 9-1.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684