Caltanissetta, Osservatorio permanente sulla gestione dei rifiuti - QdS

Caltanissetta, Osservatorio permanente sulla gestione dei rifiuti

Annalisa Giunta

Caltanissetta, Osservatorio permanente sulla gestione dei rifiuti

martedì 14 Settembre 2021 - 00:20

L’Amministrazione ha annunciato la prossima costituzione di questo nuovo organismo, già operativo in altre parti d’Italia, come chiesto da Legambiente. Si vogliono tutelare ambiente e decoro urbano

CALTANISSETTA – “Sarà istituito in città un Osservatorio civico permanente sulla gestione dei rifiuti”. Lo hanno assicurato il sindaco Roberto Gambino e l’assessore comunale all’Ambiente, Marcello Frangiamone, a seguito della lettera aperta inviata da Legambiente all’attenzione del primo cittadino.

“Una richiesta, quella dell’associazione ambientalista – si legge nella missiva firmata dal presidente Ivo Cigna – scaturita a seguito del continuo abbandono incontrollato di rifiuti in diverse parti del territorio di competenza comunale e le diverse segnalazioni circa disservizi nella gestione della raccolta, dello spazzamento e smaltimento degli stessi. Un luogo di incontro e confronto propositivo quello chiesto, una sorta di Osservatorio permanente di ascolto ed elaborazione di buone idee”.

Una struttura snella che si incontri una volta al mese e che sia composta almeno dalle seguenti figure: delegato dell’Ufficio tecnico comunale, Direzione II, Settore ambiente; delegato del Comando della Polizia municipale; delegato della Dusty, società che gestisce il servizio; rappresentante dei Comitati di quartiere; rappresentante delle Associazioni ambientaliste; rappresentante della Commissione consiliare Ambiente; delegato del Libero Consorzio di Caltanissetta, Settore Viabilità-Territorio e Ambiente.

Uno strumento, quello dell’Osservatorio, già operativo da anni in altri Comuni d’Italia, che rappresenta una sede di confronto in merito alla vicenda della gestione dei rifiuti, utile anche per potenziare ulteriormente la raccolta differenziata.

“Dell’istituzione dell’Osservatorio – ha affermato l’assessore Frangiamone – ne avevamo già parlato con l’Amministrazione in occasione della lettura della relazione che accompagna il Bilancio preventivo dell’Ente. Sarà un organismo che si occuperà a 360 gradi della problematica dei rifiuti, dalle modalità di raccolta alla diffusione delle buone pratiche da parte dei cittadini per migliorare la gestione del conferimento, al contrasto del continuo proliferare delle discariche a cielo aperto e trovare eventuali soluzioni per dare alla città un servizio efficiente”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001