Caltanissetta, potenziati i controlli per Natale e Capodanno - QdS

Caltanissetta, potenziati i controlli per Natale e Capodanno

Annalisa Giunta

Caltanissetta, potenziati i controlli per Natale e Capodanno

giovedì 23 Dicembre 2021 - 00:00

Il prefetto di Caltanissetta, Chiara Armenia, ha deciso di intensificare i servizi di prevenzione a carattere generale e di monitoraggio del territorio allo scopo di contenere i contagi da Covid-19

CALTANISSETTA – Saranno intensificati i servizi di controllo per le festività natalizie. È quanto deciso in seno al Comitato per l’ordine alla sicurezza pubblica convocato nei giorni scorsi dal prefetto, Chiara Armenia.

Preso atto che tradizionalmente i giorni delle festività sono caratterizzati da maggiore movimentazione e in coerenza alle direttive ministeriali il Prefetto ha infatti deciso di intensificare i servizi di prevenzione a carattere generale e di controllo del territorio ribadendo inoltre, il rafforzamento delle attività di vigilanza all’osservanza delle misure governative al contenimento del contagio da Covid – 19 e all’osservanza delle vigenti prescrizioni in ordine al possesso della certificazione verde.

I controlli riguarderanno in particolare gli obiettivi ritenuti a rischio e i poli commerciali in cui la concentrazione delle persone è maggiore. Riflettori puntati su tutti i luoghi della movida e, in generale, le zone urbane in cui solitamente si registra una folta presenza soprattutto nelle ore serali di giovani.

Nell’occasione sono stati stipularti con i sindaci dei Comuni di Milena, San Cataldo e Serradifalco i Patti per l’attuazione della sicurezza urbana e l’installazione di sistemi di videosorveglianza previsti nell’ambito del decreto legge 20 febbraio 2017 n. 14 recante “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”, convertito con modificazioni dalla legge 18 aprile 2017 n. 48 la quale indica, tra gli strumenti privilegiati per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria, l’installazione di sistemi di videosorveglianza.

L’intento è quello di adottare strategie congiunte volte a contrastare le diverse forme di illegalità e garantire ai cittadini il diritto alla sicurezza e alla qualità della vita urbana. Patti già siglati lo scorso anno dai Comuni di Caltanissetta, Resuttano, Riesi e Sommatino.

I progetti presentati dai Comuni, che hanno la finalità di incrementare la prevenzione e il contrasto alla criminalità diffusa e predatoria con il contestuale obiettivo di intensificare lo scambio informativo fra le Forze dell’Ordine e la Polizia locale, saranno valutati successivamente da un’apposita Commissione istituita presso il Dipartimento di pubblica sicurezza del ministero dell’Interno che curerà l’approvazione della graduatoria delle Amministrazioni che ne hanno presentato istanza ai fini della successiva erogazione delle risorse.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001