Caltanissetta, ritorno a scuola, corsa contro il tempo - QdS

Caltanissetta, ritorno a scuola, corsa contro il tempo

Annalisa Giunta

Caltanissetta, ritorno a scuola, corsa contro il tempo

mercoledì 02 Settembre 2020 - 00:00
Caltanissetta, ritorno a scuola, corsa contro il tempo

Opposizione all’attacco dell’Amministrazione Gambino per il ritorno sui banchi entro il 14 del mese. Interrogazione della Lega, ma il sindaco Gambino assicura: “Garantiremo la sicurezza”

CALTANISSETTA – “Il Comune sta pianificando la riapertura in sicurezza delle scuole?”. È quanto ha chiesto il consigliere comunale della Lega Oscar Aiello in un’interrogazione rivolta al sindaco Roberto Gambino in vista dell’apertura, il prossimo 14 settembre, dell’anno scolastico.

Nel dettaglio, il consigliere ha chiesto quali interventi il Comune intenda adottare al fine di non pregiudicare la riapertura in sicurezza delle scuole; se sono stati acquistati nuovi arredi scolastici, come per esempio banchi monoposto, protezioni individuali e collettive necessarie alle esigenze dei singoli istituti; se è stata avviata un’interlocuzione con l’ex Provincia per affrontare le problematiche inerenti gli istituti scolastici superiori; se è stato verificato che tutte le scuole di competenza comunale sono nelle condizioni di provvedere autonomamente alla sanificazione, pulizia, fornitura di materiali igienizzanti e di dispositivi di sicurezza oppure se si rende necessario un intervento economico aggiuntivo.

“La priorità di oggi – ha detto Aiello – è tutelare docenti, discenti e tutto il personale scolastico dal pericolo di contagio, pertanto il Comune ha il dovere di prendere in considerazione le legittime preoccupazioni di genitori e alunni per la ripresa delle attività scolastiche e potrebbe mettere a disposizione delle scuole maggiori spazi”.

“Stiamo eseguendo – ha replicato il sindaco Gambino – i provvedimenti previsti dal decreto emanato in vista dell’apertura delle scuole. Abbiamo messo a disposizione il nostro Ufficio tecnico e stiamo lavorando per avere tutto pronto entro il 14 settembre e garantire la sicurezza degli alunni”.

L’individuazione di ulteriori aule per assicurare le distanze previste dalle linee guida, l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, arredi e le criticità dell’edilizia scolastica sono stati anche al centro di un vertice in Prefettura.

In merito agli spazi atti a garantire il distanziamento, alcune scuole della città si stanno organizzando tra di loro, mentre per l’Istituto comprensivo Leonardo Sciascia il Comune ha emanato un avviso pubblico per individuare ulteriori spazi idonei alle lezioni.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684