Ritorno al passato per via Due Fontane, piccola-grande vittoria per i residenti - QdS

Ritorno al passato per via Due Fontane, piccola-grande vittoria per i residenti

Annalisa Giunta

Ritorno al passato per via Due Fontane, piccola-grande vittoria per i residenti

mercoledì 11 Settembre 2019 - 01:00
Ritorno al passato per via Due Fontane, piccola-grande vittoria per i residenti

L’Amministrazione Gambino ha cancellato la decisione della precedente Giunta comunale. Nuovo cambio di denominazione dopo la trasformazione in via senatore Giuseppe Alessi

CALTANISSETTA – Entro la fine di settembre la via Senatore Giuseppe Alessi tornerà all’antica denominazione, ovvero via Due Fontane. È quanto hanno fatto sapere da Palazzo del Carmine.

Il primo cambio di denominazione, sancito con una cerimonia ufficiale lo scorso febbraio, è stato voluto dalla precedente Giunta retta dall’ex sindaco Giovanni Ruvolo per rendere onore al primo presidente della Regione siciliana, ma non è stato gradito dai residenti della zona che in questi mesi hanno portato avanti diverse azioni per tornare al passato, costituendo anche un comitato “Via Due Fontane non si cambia”.

È stata già firmata dall’assessore Marcello Frangiamone la direttiva con la quale il dirigente al ramo redigerà la deliberà che dovrà essere poi votata in Giunta. Manterrà la denominazione di via senatore Giuseppe Alessi il tratto di circa 306 metri, subito dopo la Sp 29, che ricade sul territorio del Comune di San Cataldo, mentre nel territorio nisseno si sta pensando di intitolare all’ex presidente della Regione siciliana il tratto che da piazza Roma via sino all’incrocio con la via Cavour dove l’illustre politico sancataldese aveva il suo studio legale. Il tratto vicino l’ex scuola elementare, intitolato invece via Due Fontane, diventerà traversa via Due Fontane per non creare ulteriori disagi e disservizi.

“Abbiamo mantenuto la parola data – ha affermato il sindaco Roberto Gambino – andando a sistemare degli errori del passato nella toponomastica come per il tratto che intitoleremo al senatore Alessi ad oggi senza denominazione. Ci abbiamo messo del tempo ma il lavoro svolto dall’assessore Frangiamone è stato lungo e analitico per evitare ulteriori problemi”.

Gli abitanti della strada che avevano già proceduto al cambio di residenza dovranno dunque procedere di nuovo all’iter per riportare l’intestazione di tutti i documenti e l’indirizzo a via Due Fontane. Sarà invece la Polizia Municipale a occuparsi della gestione dei numeri civici assegnati con la nuova intitolazione della via, cercando la soluzione migliore al fine di limitare al minimo i disservizi. Un censimento che si sarebbe fatto ugualmente con il tempo.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684