Sorpresi a urinare in strada: sanzionati 9 giovani nell'Agrigentino - QdS

Degrado nel centro storico, giovani sorpresi a urinare in strada: scattano 9 sanzioni

webms

Degrado nel centro storico, giovani sorpresi a urinare in strada: scattano 9 sanzioni

webms |
lunedì 01 Agosto 2022 - 14:13

Dopo diverse segnalazioni da parte dei residenti, è stato possibile sorprendere i giovani responsabili di questo atto contrario alla pubblica decenza.

I carabinieri della stazione e dell’Aliquota Radiomobile di Cammarata (AG) ha effettuato una serie di controlli nei luoghi della movida del centro storico di San Giovanni Gemini nel weekend appena trascorso. Complessivamente, gli operatori hanno elevato sanzioni per un totale di 45mila euro (5mila euro ciascuna) nei confronti di 9 giovani del luogo sorpresi a urinare in strada.

La situazione di degrado andava avanti da tempo, generando disagio e insofferenza nei numerosi residenti.

Sorpresi a urinare in strada: 9 sanzioni nell’Agrigentino

Dopo tante segnalazioni, si è reso quindi necessario un importante servizio di controllo del territorio da parte dei carabinieri di Cammarata.

I militari hanno proceduto a sanzionare 9 giovani ragazzi e ragazze i quali, una volta percorsi a piedi i vicoli del centro storico, vicino ai principali luoghi di aggregazione giovanile, sono stati sorpresi a urinare in strada.

A ciascuno di loro i carabinieri hanno presentato una sanzione amministrativa di 5.000 euro, ai sensi dell’art. 726 del Codice Penale, per aver commesso atti contrari alla pubblica decenza in luogo pubblico o aperto al pubblico.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684