Isole Canarie cercano smart worker per soggiorno tutto pagato di 6 mesi - QdS

Isole Canarie cercano smart worker per soggiorno tutto pagato di 6 mesi

web-dr

Isole Canarie cercano smart worker per soggiorno tutto pagato di 6 mesi

web-dr |
mercoledì 12 Maggio 2021 - 12:35

Parte oggi la campagna internazionale “Il miglior clima del mondo cerca un remote worker”. Un mese di tempo per proporre la propria video-candidatura tramite i canali social dell’arcipelago.

Le Canarie sono alla ricerca del candidato perfetto a cui proporre sei mesi di soggiorno gratuito per lavorare da remoto nella spettacolare cornice dell’arcipelago spagnolo.

Parte oggi, 12 maggio, la campagna internazionale “Il miglior clima del mondo cerca un remote worker”: una selezione da sogno che rimarrà aperta fino al 9 giugno, mentre il vincitore o la vincitrice sarà annunciato il 30 giugno. 

Per partecipare, basta condividere sui social una propria video presentazione in inglese o spagnolo in cui si risponde alla domanda “Che cosa fai e quale beneficio otterresti lavorando dalle Isole Canarie”, taggando gli account delle Isole Canarie – Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram e Youtube – e usando l’hashtag #RemoteWorkerWanted.

Una giuria composta da cinque membri, tra cui esperti di telelavoro e professionisti di marketing turistico, selezionerà la candidatura vincitrice. Tutte le informazioni e maggiori dettagli sulla campagna sono disponibili sul sito:

www.remoteworkerwanted.com

Le Isole Canarie copriranno tutte le spese di viaggio e le spese per l’accesso ai servizi di co-living e co-working, oltre a tutte le attività complementari, di una persona per un periodo massimo di sei mesi.

Tutti i candidati avranno accesso esclusivo alla Remote Talent Directory, strumento che mette in contatto freelance o smart worker con professionisti e aziende delle Isole Canarie per sviluppare collaborazioni a distanza e creare un fitto network di relazioni a livello europeo.

Questa iniziativa è parte di una strategia più ampia delle Isole Canarie, che puntano ad aumentare la presenza di lavoratori da remoto dall’arcipelago, ossia di chi voglia raggiungere questo angolo di paradiso non soltanto per passarci una vacanza, ma anche per lavorare “vista mare”. Le Isole Canarie per molti possono diventare l’ufficio con il miglior clima del mondo.

La pandemia ha infatti spinto molti a spostarsi per lavorare in luoghi turistici e questa tendenza non si fermerà con l’arretrare del virus. La società di consulenza McKinsey stima che oltre il 20% della forza lavoro dei paesi sviluppati continuerà a lavorare da casa dai tre ai cinque giorni alla settimana, quasi quattro volte di più rispetto il periodo pre-covid.

Le Isole Canarie sono tra le principali destinazioni che stanno beneficiando di questo fenomeno: dal 2020 si stima un incremento mensile del 10% degli arrivi di smart worker nell’arcipelago. Oggi sono almeno 8.000 i lavoratori da remoto provenienti da Paesi come Germania (29,09%), Francia (9,09%), Paesi Bassi (7,27%), Regno Unito (5,45%) e, in crescita anche gli Stati Uniti (3,64%). Per supportare questo trend, il Governo delle Isole Canarie ha lanciato la campagna “L’ufficio con il miglior clima del mondo” e ha annunciato un piano di 500.000 euro per attrarre circa 30.000 professionisti in cinque anni, per sviluppare progetti da uno a tre mesi.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684