Caos voli, ecco perché le compagnie aeree e non solo hanno toppato

Caos voli, ecco perché compagnie aeree e società gestione scali hanno toppato

Web-al

Caos voli, ecco perché compagnie aeree e società gestione scali hanno toppato

Valerio Barghini  |
mercoledì 24 Agosto 2022 - 06:30

Messina (Assoturismo): “Si sono fatti trovare impreparati alla ripresa”. Alfonsi (Ugl Trasporti): “Problema che abbiamo importato”

La notizia è di ieri: British Airways continuerà a ridurre i suoi voli. Tra ottobre e marzo la compagnia aerea britannica taglierà circa 10.000 voli a corto raggio da e per l’aeroporto di Heathrow. Una decisione che dovrebbe portare a ridurre al minimo le cancellazioni e i ritardi durante i mesi invernali. Continua il periodo nero del trasporto aereo, già protagonista di una stagione estiva da dimenticare: il caos voli, con ritardi, scioperi e cancellazioni, ha creato disagi enormi ai tanti viaggiatori di tutto il mondo.

“Le cancellazioni saranno annunciate con largo anticipo”, promette la compagnia ma la frittata ormai è fatta e questa scelta la dice lunga sul fatto che non si intravede ancora la luce in fondo al tunnel.

Tantissimi i turisti che nelle scorse settimane hanno visto la propria vacanza trasformarsi in un incubo. Tantissimi i cittadini che hanno pagato sulla propria pelle le conseguenza della drammatica politica di tagli al personale adottata da compagnie aeree e società di gestione degli scali a causa della crisi legata all’emergenza sanitaria da Covid-19.

CONTINUA LA LETTURA. QUESTO CONTENUTO È RISERVATO AGLI ABBONATI

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
ABBONATI PER CONTINUARE LA LETTURA

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001