Anche nel palermitano città invase dai rifiuti, emergenza sanitaria a Carini

Anche nel palermitano città invase dai rifiuti, emergenza sanitaria a Carini

Web-al

Anche nel palermitano città invase dai rifiuti, emergenza sanitaria a Carini

Web-al |
lunedì 04 Luglio 2022 - 16:19

I comuni di Alcamo, Carini e Bagheria sono invasi dai rifiuti a causa della chiusura delle discariche in cui conferire l'indifferenziata

I comuni di Alcamo, Carini e Bagheria sono invasi dai rifiuti a causa della chiusura delle discariche in cui conferire l’indifferenziata. Il sindaco di Carini Monteleone ha contattato il prefetto di Palermo Giuseppe Forlani per chiedere un intervento per trovare una soluzione alla nuova emergenza nei comuni.

Carini, l’Asp dichiara l’emergenza sanitaria

“Il prossimo giovedì per i comuni nel palermitano – dice il sindaco di Carini Giovì Monteleone – è previsto un comitato per l’ordine e la sicurezza in Prefettura. Bisogna trovare una discarica in cui portare i rifiuti indifferenziati per scongiurare di ritrovarci l’estate con le strade ricolme di spazzatura”.

A Carini è già emergenza sanitaria. A dichiararla anche l’Asp di Palermo che ha scritto al Comune intimando la rimozione dei rifiuti al più presto “perché incombe “un serio pericolo per la salute pubblica oltre che un degrado ambientale amplificato tra l’altro alle elevatissime temperature di questo periodo”. La raccolta dei rifiuti indifferenziati sta andando avanti a singhiozzo, anche dopo la riapertura della discarica della Trapani servizi che può accogliere un quantitativo limitato di rifiuti. (ANSA).

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684