Castiglione di Sicilia, parte la vendita delle "Case a 1 euro" - QdS

Castiglione di Sicilia, parte la vendita delle “Case a 1 euro”

web-mp

Castiglione di Sicilia, parte la vendita delle “Case a 1 euro”

web-mp |
domenica 06 Marzo 2022 - 13:09

Superate le lungaggini burocratiche adesso l'iniziativa entra nella fase esecutiva che punta al recupero del centro storico. Migliaia di richieste ricevute da tutto il mondo

Al via il bando per la vendita all’asta dei primi immobili del progetto “Case ad 1 euro” a Castiglione di Sicilia.

Quali sono gli immobili disponibili

In questo primo lotto sono due gli immobili che potranno essere aggiudicati a prezzi simbolici e comunque in base all’offerta pervenuta al Comune. Già si lavora comunque per i successivi lotti di immobili da porre in vendita. “Case ad 1 Euro” fa comunque parte di un progetto più ampio che prevede diverse iniziative mirate al recupero del centro storico tra l’Etna e l’Alcantara.

Il sindaco

“In questi anni insieme all’amministrazione comunale ed in particolare all’assessore all’Urbanistica Filippo Giannetto abbiamo lavorato costantemente per promuovere questa iniziativa. In tutto il mondo si è parlato di Castiglione di Sicilia e della nostra iniziativa case ad 1 euro. Da qualche giorno per i primi due immobili è partita la procedura. La scadenza per partecipare è fissata al 27 marzo alle ore 13.00.” dice il sindaco Antonio Camarda. Per l’assessore Filippo Giannetto “rappresenta un momento importante della visione progettuale dell’amministrazione comunale che si pone l’obiettivo , sicuramente ambizioso, del rilancio del centro storico come fulcro di un territorio unico che vede nelle eccellenze vitivinicole, nell’Etna e nell’Alcantara dei fortissimi attrattori per i viaggiatori di tutto il mondo.

Crediamo fortemente che questo, insieme ai tanti progetti messi in campo, possa contribuire a costruire lo sviluppo, di cui tutti parlano, ma a cui pochi lavorano realmente”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684