Catania calcio, iscrizione a rischio, "Mancano 800mila euro" - QdS

Catania calcio, iscrizione a rischio, “Mancano 800mila euro”

web-la

Catania calcio, iscrizione a rischio, “Mancano 800mila euro”

web-la |
sabato 19 Giugno 2021 - 13:46

Lo ha detto l'avvocato Giovanni Ferraù, presidente di Sigi sul futuro del Calcio Catania, di cui è proprietaria

“Dobbiamo fare tutto il possibile per iscrivere la squadra al campionato e, credetemi, lo stiamo facendo. All’appello mancano circa 800 mila euro. Iscrivere oggi la squadra ci consentirà di allontanare gli avvoltoi che aspettano il fallimento e di cercare dal 28 giugno investitori validi che immettano i 15 milioni di euro che servono. Garantiremo la continuità aziendale”.

Lo ha detto l’avvocato Giovanni Ferraù, presidente di Sigi sul futuro del Calcio Catania, di cui è proprietaria, durante la conferenza stampa sul lancio dell’iniziativa di azionariato popolare.

“Incaricheremo uno studio internazionale – ha aggiunto – di trovare investitori seri non limitatamente alla Sicilia, dove è difficile trovarli, ma ovunque. Cosa succede se non si arriva a mettere insieme quegli 800 mila euro? Se dovessero mancare 200 mila euro sarebbe un suicidio non iscrivere la squadra, se ne dovessero mancare 700 mila sarebbe un altro discorso”.

“Nelle ultime settimane – ha ricostruito – abbiamo mantenuto un certo silenzio, funzionale alla chiusura di alcune trattative. Almeno quattro interlocuzioni valide erano in essere. Mercoledì, purtroppo, una delle interlocuzioni più concrete è venuta meno per ragioni imputabili all’investitore, che ha ritenuto non utile tale operazione alla propria causa. Nello stesso giorno una sponsorizzazione internazionale sulla quale si era discusso ci ha riferito che tale tipo di situazione non era in linea con la politica della loro società. Il venir meno di due importanti interlocuzioni ci ha lasciato col fiato corto”.

“L’iniziativa intrapresa dalla Sigi – ha spiegato la società – a sostegno del Calcio Catania mira a far sostenere, a chiunque lo desideri, il rilancio della nostra squadra del cuore. Chi eseguirà i bonifici sul conto corrente otterrà una opzione sull’acquisto di azioni della Sigi che ha un capitale sociale deliberato di 8.000.000 di euro, di cui circa sei sottoscritti e due ancora da sottoscrivere.

Nell’ambito della più ampia operazione di rilancio del Calcio Catania, la società consentirà a chiunque lo volesse di acquistare le azioni di Sigi non ancora sottoscritte e di diventare protagonista dell’avventura chiamata Catania. L’operazione – ha precisato la Sigi – sarà subordinata all’iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro; per cui tutte le somme versate saranno utilizzate solo se e in quanto necessarie per procedere all’iscrizione. In caso contrario, le somme versate verranno rimborsate entro e non oltre giorni cinque dalla mancata iscrizione al campionato. A seguito dell’iscrizione, invece, l’opzione sarà tramutata in azione con un valore corrispondente 1euro per 1 azione”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684