Catania, Cibali, “bloccati” i lavori del supermercato - QdS

Catania, Cibali, “bloccati” i lavori del supermercato

Melania Tanteri

Catania, Cibali, “bloccati” i lavori del supermercato

martedì 17 Dicembre 2019 - 00:02
Catania, Cibali, “bloccati” i lavori del supermercato

Dopo l’intervento del Consiglio, un’ordinanza comunale ha disposto l’interruzione dei lavori

CATANIA – Cantiere sospeso a Cibali. Sono passate settimane dalla presa di posizione del Consiglio comunale, giorni e giorni durante i quali i lavori per la realizzazione di un supermercato di media superficie in via Sabato Martelli Castaldi, sono andati avanti lo stesso, tra le segnalazioni e le proteste di qualcuno, e la soddisfazione di chi, in quell’area brulla, vorrebbe realizzato qualcosa.

Stavolta però è l’amministrazione comunale a intervenire: con un’ordinanza, la Direzione Urbanistica del Comune, d’intesa col sindaco Salvo Pogliese, ha infatti disposto alla società Recosta-Eurospin la sospensione immediata dell’esecuzione dei lavori per realizzare una struttura commerciale. Il provvedimento, come detto, arriva dopo la protesta di alcuni consiglieri comunali che hanno portato in aula un ordine del giorno, con primo firmatario l’esponente del Movimento cinque Stelle, Graziano Bonaccorsi, per interrompere i lavori e verificare le autorizzazioni e l’iter che ha portato all’apertura del cantiere, considerato il fatto che, da Piano regolatore Generale, quell’area dovrebbe vedere sorgere edifici scolastici.

Si tratta – riportavano i consiglieri nel documento – di “zona territoriale omogenea F cioè pubblica subordinata all’esproprio” relativamente alla quale “non è possibile alcuna variazione urbanistica che converta una zona territoriale omogenea F ad altra zona Zto e ancora meno alla Zto D, ovvero artigianale e commerciale”.

E ancora “il terreno in questione, benché devastato da un grosso incendio non è stato inserito nell’elenco del catasto dei soprassuoli percorsi dal fuoco del 2017”, evidenziava l’atto del Consiglio comunale nel quale si dava risalto anche come “l’eventuale apertura del supermercato potrebbe avere ricadute sul tessuto commerciale di Cibali già pesantemente colpito dalla crisi e ricco di piccole attività”.

Una serie di interrogativi e di segnalazioni che hanno spinto l’amministrazione Pogliese a emettere l’ordinanza per “approfondire e verificare la conformità del progetto alle norme urbanistiche del permesso a costruire rilasciato dal direttore della direzione urbanistica lo scorso 21 giugno. Una procedura di accertamento cautelativa – si legge ancora – sollecitata anche da un ordine del giorno del Consiglio comunale dello scorso 27 settembre a cui l’amministrazione sta ottemperando allo scopo di verificare le procedure seguite”.

Non solo: a essere necessarie sembrano anche delle verifiche relative alle emissioni sonore e altro. “Inoltre – prosegue la nota – proprio nei giorni scorsi, l’Arpa ha invitato l’Amministrazione a verificare i reali volumi di scavo e terra prodotti ed eventualmente a integrare il permesso a costruire rilasciato dalla direzione urbanistica”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684