Catania, bilancio Consiglio “Agito in tempi brevi per la città” - QdS

Catania, bilancio Consiglio “Agito in tempi brevi per la città”

Melania Tanteri

Catania, bilancio Consiglio “Agito in tempi brevi per la città”

venerdì 27 Agosto 2021 - 00:02

Parla il presidente Giuseppe Castiglione: "Il Prg? Tutto da rifare con la modifica della legge regionale in materia urbanistica"

CATANIA – Trentaquattro sedute, tra ordinarie e di prosecuzione, ventidue mozioni (due approvate e una ritirata), tre ordini del giorno, tredici interrogazioni e due interpellanze. Sono questi i numeri dell’attività del Consiglio comunale di Catania relativi al primo semestre del 2021.

A commentare quanto fatto dal Senato cittadino è il presidente, Giuseppe Castiglione, che ringrazia i colleghi consiglieri per il lavoro qui fin qui svolto, sottolineandone la correttezza istituzionale. “Abbiamo agito in tempi brevi e certi per l’interesse della città” – afferma. “Abbiamo lavorato e siamo nuovamente già al lavoro – aggiunge. La conferenza dei capigruppo è stata già convocata e, a breve, sarà stilato il calendario delle prossime sedute”.

Castiglione sottolinea l’importanza del lavoro svolto, per esempio, per quanto riguarda l’approvazione dello Statuto della nuova azienda di trasporto e sosta, l’Amts, nata dalla fusione delle due partecipate del comune di Catania, l’Amt e la Sostare. “Lo prevedeva il Bilancio stabilmente riequilibrato – spiega ancora il presidente Castiglione – e il Consiglio ha dato il via libera al nuovo statuto”. Proprio il Bilancio stabilmente riequilibrato, oltre allo schema del Bilancio di previsione per gli anni 2020-2023, sarà tra le prossime delibere che il civico consesso si troverà a trattare. “La Giunta lo ha approvato – prosegue l’esponente politico. Adesso è stato inviato all’analisi dei Revisori dei conti che, dopo averlo approvato, lo manderanno alla presidenza del Consiglio che lo farà pervenire alle varie commissioni di competenza. A questo punto – continua – il Consiglio avrà circa un mese di tempo per lavorarci”.

Il presidente del civico consesso evidenzia anche il ruolo proposito del Consiglio comunale, nella richiesta di sedute straordinarie per trattare temi importanti per la città, o facendo da pungolo per importanti iniziative, come il regolamento dei chioschi.

Giuseppe Castiglione, infine, affronta uno dei temi più spinosi da affrontare, la programmazione urbanistica e la presentazione di un Piano regolatore che la città attende da decenni. L’approvazione delle linee guida da parte del Consiglio, infatti, è risultata inutile dal momento che la legge regionale è stata modificata. “So che su questo argomento sta lavorando la commissione – conclude. Credo che l’amministrazione non perderà tempo e spero che si impegni in questo senso”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001