Elezioni, oltre 800 aspiranti consiglieri in 8 comuni etnei - QdS

Elezioni, oltre 800 aspiranti consiglieri in 8 comuni etnei

Desiree Miranda

Elezioni, oltre 800 aspiranti consiglieri in 8 comuni etnei

venerdì 11 Settembre 2020 - 00:02
Elezioni, oltre 800 aspiranti consiglieri in 8 comuni etnei

Si vota il 4 e 5 ottobre. Eventuale ballottaggio il 18 e il 19 a Bronte, La Punta e Tremestieri Etneo

CATANIA – Sono otto i Comuni della provincia che il 4 e 5 ottobre andranno al voto per scegliere la nuova amministrazione. Alcuni siciliani dovranno quindi andare alle urne due volte a distanza di pochi giorni, la prima per il referendum sul taglio dei parlamentari, la seconda per rinnovare le giunte comunali. L’eventuale ballottaggio si terrà il 18 e 19 ottobre, ma solo per i Comuni di Bronte, San Giovanni La Punta e Tremestieri etneo, poiché con più di 15 mila abitanti.

In tutti i comuni gli attuali sindaci tentano di fare il bis tranne che a Trecastagni e San Pietro Clarenza, attualmente governati da commissari straordinari. Sono tantissimi i candidati consiglieri comunali quasi tutti in liste civiche, 823 per la precisione.

A Tremestieri etneo Santi Rando, per il centro destra, tenta di fare il bis in una corsa a tre con Simona Pulvirenti e Santo Nicosia. Otto le liste in favore di Rando, una sola, quella del Movimento cinque stelle per la candidata Pulvirenti come una è la lista, Santo Nicosia sindaco, per l’omnimo candidato. I consiglieri candidati per il comune di Tremestieri sono “appena” 143.

A San Giovanni La Punta vede sfidarsi Santo Trovato, Nino Bellia, Lorenzo Seminerio, Giusy Rannone. Il primo è sostenuto da La destra puntese, Udc e Per San Giovanni la Punta Trovato sindaco, Si cambia e Puntesi liberi. Per lui un esercito di 81 candidati consiglieri. A sostegno di Bellia ben 10 liste per un totale di 153 candidati consiglieri. Le liste sono: Onda, San Giovanni La Punta protagonista, Famiglia puntese, S.G. La Punta più, S.G. La Punta più bella di sempre, Prospettive puntesi, Fare, Punta in alto, Messina per San Giovanni La Punta, Il Futuro siamo noi. Seminerio è il candidato delle liste Fratelli d’Italia, Lega con Salvini e Punta e Trappeto. A suo sostegno 51 candidati consiglieri. Ranno ne ha due a sostegno, quella ufficilae del Movimento cinque stelle e Puntesi in movimento, entrambe con 16 candidati consiglieri.

A San Pietro Clarenza i candidati sono due. San Pietro Clarenza al 1° posto sostiene il candidato sindaco Enzo Santonocito, Per San Pietro Clarenza si schiera invece per il candidato Gaetano Angemi. In questo Comune i candidati consiglieri sono 24, 12 per ogni lista.

Rimanendo in territorio dell’Etna vanno al voto i cittadini di Milo, Pedara e Trecastagni. A Milo si sfidano Alfio Cosentino che tenta il bis con la lista Uniti per Milo e Giuseppe Messina con lalista Milo in Comune. Il totale dei consiglieri candidati è di 20.

Pedara vede in campo Nuccio Tropi, Antonio Fallica e Alfio Cristaudo. Il primo è sostenuto dal Movimento cique stelle, il secondo da Pedara libera e il terzo da Vivi Pedara.

Quattro i candidati sindaco per Trecastagni: Pippo Messina, Raffaele Trovato, Concetta Ambra, Mauretta Finocchiaro. Trovato è sostenuto da Riparte Trecastagni, Ambra dal M5S, Messina da Insieme per Tracastagni e Finocchiaro da Trecastagni città futura.

Bronte vede il grande ritorno di Pino Firrarello che sfida l’uscente Graziano Calanna oltre a Valeria Franco, Giuseppe Gullotta. Quest’ultimo è sostenuto da tre liste, Franco dal solo M5S, Calanna da quattro liste e Pino Firrarello da sei liste.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684