Catania, raccolta “Porta a porta”, ancora caos a Canalicchio - QdS

Catania, raccolta “Porta a porta”, ancora caos a Canalicchio

laura pellegrino

Catania, raccolta “Porta a porta”, ancora caos a Canalicchio

giovedì 30 Dicembre 2021 - 01:30

Nel lotto Catania Nord rifiuti accatastati nei pressi delle abitazioni. L’assessore Barresi: “Abbiamo rafforzato i controlli, l’attivazione della differenziata verrà conclusa entro il 3 gennaio”

CATANIA – Dove un tempo sorgevano i cassonetti, oggi si trovano rifiuti abbandonati a caso e senza alcuna regola. Così si risvegliano alcune strade del quartiere di Canalicchio ogni mattina, in seguito all’attivazione della raccolta differenziata porta a porta nel lotto Nord della città di Catania. Una strategia che, sin da subito, avrebbe dovuto porre fine ai continui disagi dovuti all’abbandono di rifiuti per le strade della città etnea che vedono residenti e passanti indisciplinati gettare immondizia a qualsiasi orario.

Già da tempo il Comune di Catania lavora infatti su questo aspetto, molto importante al fine di garantire ordine, pulizia e decoro in ogni area della città, dal centro alle aree più periferiche. Eppure, nonostante nel mese di dicembre siano giunte le linee guida corredate di un calendario per lo smistamento dei rifiuti a tutti i cittadini del lotto Nord, ancora oggi si continua a fronteggiare una situazione di estremo disagio: c’è chi ha già iniziato la raccolta differenziata di fronte al proprio numero civico, ma continua ad esserci anche chi getta rifiuti di ogni genere dove in precedenza vi erano i cassonetti, creando veri e propri cumuli di spazzatura in pieno centro abitato. Nonostante la circolare sia giunta ad un mese dalla rimozione dei cassonetti, generando ovviamente caos su dove e quando gettare i rifiuti in assenza di appositi contenitori, un intervento è diventato adesso necessario per disciplinare il comportamento di tutti e non generare ulteriore malcontento tra i residenti.

Facendo chiarezza in merito, è intervenuto l’Assessore per l’ambiente e la nettezza urbana Andrea Barresi, che fin dal suo insediamento presso il Comune di Catania ha seguito la vicenda da vicino: “Abbiamo disposto controlli rafforzati anche in quest’area della città di Catania perché l’attivazione della raccolta differenziata nel lotto Nord verrà conclusa entro il 3 gennaio. A breve verranno distribuiti gratuitamente i mastelli a tutti i residenti presso specifici siti comunali, affinché tutti i residenti possano ritirarli facilmente. Fino ad allora – continua l’assessore Barresi – tutti i residenti possono già seguire il calendario per la raccolta differenziata, lasciando i rifiuti di fronte al proprio numero civico seguendo le relative giornate, così che possano essere rimossi giornalmente.”

Ma il fenomeno della migrazione dei rifiuti continua ad attanagliare la città di Catania nonostante la raccolta differenziata porta a porta, così come sottolineato dall’assessore Barresi: “Assistiamo ancora a scene di inciviltà nonostante il cittadino sia stato informato, ma continueremo a sensibilizzare al rispetto delle nuove norme. I vigili urbani sono presenti in città, ed hanno già fatto 1.200 verbali in un solo mese. Sappiamo infatti che ci sono cittadini non residenti che usano alcune aree della città come una vera e propria discarica. Prenderemo provvedimenti e a breve un nuovo regolamento, che verrà portato in Consiglio comunale, prevederà la disposizione di nuove videocamere in tutti i lotti, così da avere un maggiore controllo sul territorio”.

Laura Pellegrino

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684