Catania si prepara ai nubifragi: 400mila euro per pulizia tombini

Catania si prepara ai nubifragi: 400 mila euro per pulizia straordinaria tombini

web-mt

Catania si prepara ai nubifragi: 400 mila euro per pulizia straordinaria tombini

Redazione  |
mercoledì 05 Ottobre 2022 - 16:45

Ecco cosa ha predisposto l'amministrazione comunale per liberare le caditoie e i tombini in tutta la città.

Un piano supplementare di pulizia per tombini e caditoie tramite il sistema del Canal jet, è stato disposto dal Commissario Straordinario Federico Portoghese. Come anticipato dal Qds.it, che ha rivolto la domanda all’amministrazione comunale dopo la tragedia di Senigallia e l’ipotesi di nubifragi anche a Catania, Palazzo degli elefantio ha predisposto un servizio straordinario pe rpulire i tombini otturati. Nessuna notizia, ancora invece, per quel che riguarda la pulizia dell’alveo dei torrenti, la cui ostruzione potrebbe comunque causare allagamenti.

Il servizio predisposto dal Comune

Il servizio che con potenti getti d’acqua aspira i detriti per fare defluire le acque piovane nel complesso fognario, già in fase operativa, è realizzato dalla Catania Multiservizi, per conto del Comune di Catania che ha stanziato 400 mila euro, per prevenire ostruzioni in caso di forti piogge, che sono una delle cause degli allagamenti.

Macchina in azione in tutta la città

Alle quasi cinquemila disostruzioni già effettuate da gennaio a settembre con lo stesso sistema del Canal jet, circa 2500 manovre aggiuntive di pulitura automatica (circa 50 al giorno) si stanno eseguendo in tutte le parti della città non ancora interessate dal lavoro degli addetti all’utilizzo del grande mezzo meccanico, di proprietà della Protezione Civile regionale e affidato in comodato d’uso alla Catania Multiservizi.

L’attività si svolge prevalentemente di notte, per non intralciare il traffico veicolare.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001