Catenanuova, stop ai rientri pomeridiani. Il sindaco: “Meno costi per il Municipio” - QdS

Catenanuova, stop ai rientri pomeridiani. Il sindaco: “Meno costi per il Municipio”

Saccullo Simona

Catenanuova, stop ai rientri pomeridiani. Il sindaco: “Meno costi per il Municipio”

mercoledì 10 Luglio 2019 - 00:30
Catenanuova, stop ai rientri pomeridiani. Il sindaco: “Meno costi per il Municipio”

I dipendenti recupereranno le ore di lavoro a partire dal mese di settembre e fino alla fine dell’anno. Il primo cittadino, Scravaglieri: “Decisione presa per la scarsa affluenza negli uffici”

CATENANUOVA (EN) – Saracinesche abbassate in Comune: meno lavoro per i dipendenti e contenimento della spesa pubblica.

L’Amministrazione comunale, infatti, nei mesi di luglio e a agosto, ha deciso che gli uffici rimarranno chiusi nel pomeriggio e svolgeranno servizio da lunedì a venerdì soltanto di mattina dalle 8 alle 14.

Il sindaco Carmelo Scravaglieri, con provvedimento emanato nei giorni scorsi, ha infatti disposto la chiusura pomeridiana nei mesi più caldi dell’anno. I dipendenti recupereranno poi a partire da settembre e fino al mese di dicembre le ore di lavoro non svolte per la sospensione dei rientri pomeridiani. In alternativa, vi saranno decurtazioni di giornate di ferie.

“Con questo caldo torrido – ha sottolineato il sindaco Scravaglieri – anche l’affluenza pomeridiana dei cittadini negli uffici comunali si riduce moltissimo. Risparmieremo così anche sui costi necessari a mantenere aperto il Municipio nelle ore pomeridiane”.

Di certo un pensiero in meno per i dipendenti dell’Ente, ma non sappiamo se tale provvedimento sarà poi effettivamente gradito ai cittadini. Nei fatti, si tratta sempre di un servizio in meno offerto dall’Ente pubblico. Ricevimento soltanto di giorno, con buona pace di chi trova utile potersi recare negli uffici anche durante il pomeriggio.

Per chi trovava utile questa possibilità, l’unica opportunità che resta è infatti quella di aspettare fino a settembre.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684