Cina, tarocchi etnei grandi protagonisti a Shangai - QdS

Cina, tarocchi etnei grandi protagonisti a Shangai

redazione

Cina, tarocchi etnei grandi protagonisti a Shangai

giovedì 07 Novembre 2019 - 13:51
Cina, tarocchi etnei grandi protagonisti a Shangai

Nella città è in corso l'Fhc China. Nel 2019 esaurite in pochi giorni sessanta tonnellate di arance rosse esportate da Oranfrizer. Nel 2020 saranno disponibili per il mercato cinese cinquecento tonnellate di questi agrumi pregiati

Dall’Italia alla Cina viene presentata a Shanghai la prima collezione completa di arance rosse prodotte in Sicilia da Oranfrizer, pioniera di questo mercato che nel 2019 ha esportato via nave nel Paese asiatico tre containers di agrumi con sessanta tonnellate esaurite in pochi giorni.

Nel 2020 saranno disponibili cinquecento tonnellate di arance rosse in più per l’esportazione con la raccolta che inizia a dicembre, aprendo così una nuova stagione nel segno dell’internazionalità.

In programma ci sono diversi incontri destinati a contribuire ad ampliare l’export in Asia.

Il primo appuntamento è l’Fhc China dal 12 al 14 novembre a Shanghai, importante crocevia per gli specialisti del Food and Beverage con oltre 120 mila operatori alla ricerca di novità.

Tarocco Ippolito, Tarocco Sciara, Tarocco Meli e Tarocco Sant’Alfio sono le diverse arance rosse che maturano nella piana dell’Etna da dicembre a maggio protagoniste dell’evento cinese dove è possibile scoprirne le peculiarità.

Sono i frutti dell’arte praticata in Sicilia da Oranfrizer da oltre cinquant’anni, prezioso patrimonio naturale del territorio che, grazie all’innovazione e all’evoluzione commerciale, raggiungerà nel 2020 nuovi mercati oltre i confini d’Europa.

L’Fhc China è uno dei nuovi passi in avanti in Asia per Oranfrizer, l’impresa italiana rappresentante il progetto internazionale del Centro Servizi Ortofrutticoli “The European Art of Taste”, nato per valorizzare e potenziare in Asia la conoscenza e la performance di un patrimonio che solo l’Italia può vantare.

Oranfrizer sta investendo sul futuro degli agrumeti in Sicilia dove ha certificato 25 ettari in più rispetto alla scorsa stagione per accrescere le esportazioni in Cina.

La raccolta e la distribuzione della prossima stagione si estenderanno da dicembre a maggio, un ampio arco di tempo molto apprezzato dagli importatori; del resto sia nel 2018 che nel 2019 le arance rosse più tardive, ricorda Oranfrizer, sono state sui mercati italiani ed esteri persino durante la prima settimana di giugno.

“Il nostro primo mercato sarà sempre quello italiano e contemporaneamente siamo orientati all’export di alta qualità”, afferma il Ceo di Oranfrizer Nello Alba, nel ricordare che, “nel primo semestre del 2019 abbiamo aperto il mercato cinese, tra i più importanti e difficili da raggiungere”.

Durante il test della primavera scorsa le sessanta tonnellate di arance rosse selezionate e spedite dall’Italia sono state distribuite a Pechino, Shanghai, Ningbo e Guangzhou.

“Visti i buoni risultati raggiunti – conclude Alba – abbiamo investito in campo per aumentare l’offerta. Abbiamo adeguato e ampliato le produzioni al fine di coprire la domanda di tutti i nuovi mercati. Nel 2020, infatti, saranno disponibili circa cinquecento tonnellate di arance rosse in più rispetto all’anno scorso”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684