Cinema, Anica: "Ripresa iniziata dopo incubo Covid, ma sarà cammino lento" - QdS

Cinema, Anica: “Ripresa iniziata dopo incubo Covid, ma sarà cammino lento”

dariopasta

Cinema, Anica: “Ripresa iniziata dopo incubo Covid, ma sarà cammino lento”

Redazione  |
giovedì 05 Gennaio 2023 - 16:00

Il presidente Francesco Rutelli fa il punto sulla ripresa del cinema italiano, anche alla luce degli ottimi risultati del botteghino natalizio

La ripresa nelle sale è iniziata, dopo l’incubo-Covid. Sarà un cammino lento, perché gli ultimi tre anni hanno inciso sulle abitudini di milioni di italiani e, soprattutto nella fascia di età dove ci sono i maggiori frequentatori dei cinema, il ritorno sarà graduale. Ma le sale sono una realtà troppo preziosa per le nostre comunità: tutti ne sono consapevoli, anche la politica e il Governo”. A dirlo in un’intervista all’Adnkronos è il presidente dell’Anica Francesco Rutelli, che fa il punto sulla ripresa del cinema italiano, anche alla luce degli ottimi risultati del botteghino natalizio.

Rutelli: “Positivo la ripresa riguardi grandi eventi popolari come Avatar”

“È positivo che la ripresa riguardi grandi eventi popolari come ‘Avatar‘, e diversi film italiani, tra i quali prodotti di qualità e commedie che non si limitano a ripetere i cliché tradizionali – spiega Rutelli – È la sfida che l’Anica ha portato, in collaborazione con la Festa del Cinema di Roma, nel dialogo con tutta la filiera: produttori, sceneggiatori, distributori cinematografici, registi, attori, direttori dei Festival, distributori internazionali, Tv, piattaforme: nel mondo che cambia, è la forza del prodotto che deve fare la differenza”.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001