Città libere dai pesticidi, a Modica il Comune dice “No” - QdS

Città libere dai pesticidi, a Modica il Comune dice “No”

Stefania Zaccaria

Città libere dai pesticidi, a Modica il Comune dice “No”

martedì 14 Dicembre 2021 - 00:10

Bocciata la mozione presentata dall’opposizione per aderire alla Rete europea che prevede l’eliminazione delle sostanze dalle aree pubbliche per assicurare ai cittadini un ambiente più verde e sano

MODICA (RG) – Il Comune di Modica non vuole liberarsi dei pesticidi. Sono particolarmente risentiti i consiglieri di opposizione, nella città della Contea, visto che la Maggioranza ha praticamente ignorato la proposta di adesione alla Rete europea Città libere dai Pesticidi.

Sono già diversi i Comuni che hanno aderito, quello di Ragusa, ad esempio, lo ha fatto già nel 2017. “Solo” 4 anni fa. Movimento 5 Stelle, Partito democratico e Modica 2038 avevano infatti avanzato questa mozione durante il Consiglio comunale ma i consiglieri di maggioranza si sono astenuti con delle motivazioni che l’opposizione giudica “fuori luogo. Purtroppo – ha lamentato l’opposizione consiliare – tutto è sfumato ancora una volta grazie al disimpegno di una Maggioranza insensibile a qualunque utile e virtuosa proposta avanzata dalle forze politiche di minoranza, ma cosa ancor più grave, da parte di alcuni consiglieri di Maggioranza, è stata l’aver tirato fuori motivazioni che non avevano nulla a che vedere con il contenuto dell’atto e che invece avevano tutto il sapore di chiare strumentalizzazioni”.

“Tutto ciò – hanno aggiunto dall’opposizione – a dimostrazione della scarsa conoscenza della tematica affrontata se non della totale sconoscenza del contenuto della mozione che vedeva come primo firmatario il consigliere del M5S, Marcello Medica, e a seguire i consiglieri del Pd, Ivana Castello e Giovanni Spadaro e di Modica 2038, Filippo Agosta e Enrico Morana, e che aveva anche il sostegno di associazioni e comitati della città (Legambiente, IAMbiente, MattOfficina, Keration, Movimento Azzurro, Ehoy e Virtuosismi Ecosostenibili Modicani), che hanno aderito convintamente a supporto di questa interessante proposta ambientalista”.

“Ancora una volta quindi – hanno concluso – la forza dei numeri e l’interesse della stessa parte politica hanno prevalso sull’interesse generale volto a tutelare la salute dei cittadini e dell’ambiente. Vi sono tematiche importanti come quella trattata nella mozione ‘free pesticides’ che non hanno bandiere politiche e che dovrebbero essere votate all’unanimità da chiunque esse provenissero, ma evidentemente per questa Maggioranza che sostiene l’Amministrazione Abbate non è così visto che ha ancora una volta anteposto l’interesse di parte a quello generale”.

La mozione, per adesso quindi rigettata, prevedeva l’eliminazione dalle aree pubbliche della città dei pesticidi, attraverso l’adesione alla rete europea, per assicurare ai cittadini un ambiente più verde e più sano. La Rete delle Città Libere dai Pesticidi prevede, infatti, un’Europa in cui l’uso di pesticidi sia ridotto al minimo e sostituito con alternative sostenibili.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684