"Climate positive" , l'ingresso al concerto si paga in alberi - QdS

“Climate positive” , l’ingresso al concerto si paga in alberi

web-j

“Climate positive” , l’ingresso al concerto si paga in alberi

web-j |
giovedì 15 Aprile 2021 - 16:13
“Climate positive” , l’ingresso al concerto si paga in alberi

L'esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, l'obiettivo è catturare più CO2 di quella emessa dall'evento stesso

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’ accesso si paga in alberi, con il TreeTicket, per lasciare l’ambiente migliore di come è stato trovato. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della foresta artistica di Arte Sella, il 29 maggio, con un doppio appuntamento alle 14 e alle 17.

E’- spiegano gli organizzatori – anche il primo evento ‘climate positive’: gli alberi adottati dal pubblico come biglietto di accesso verranno piantati nell’area circostante, colpita nel 2018 dalla tempesta Vaia, per catturare più CO2 di quella emessa dall’evento stesso e per lasciare all’ambiente un ‘tesoretto verde’, un nuovo bosco in grado di restituire nel tempo biodiversità al territorio, di catturare più anidride carbonica e di filtrare meglio l’acqua piovana nella falda.

Brunello e Mancuso saranno protagonisti di un’indagine ‘musical-vegetale’ che prende corpo dall’ultimo movimento della Seconda Partita in re minore per violino solo di Bach. L’opera conta su un’architettura basata sulla variazione che si costruisce pian piano su se stessa, proprio come una pianta e possiede una vita e un respiro analoghi a quelli di un albero.

L’iniziativa è promossa dalla trentina Acqua Levico ‘The climate positive water’ che pianta e si prende cura degli alberi adottati, mentre il primo esperimento di TreeTicket è organizzato da Etifor, spin-off dell’Università di Padova.

L’evento pilota in Val di Sella è anticipato da un test in Sicilia, nella food forest ‘Saja’ a Paternò (Catania), il 18 aprile alle 18 con il concerto “Phonosynthesis” che vede sul palco Roy Paci e Angelo Sicurella. Il concerto durerà in base alla quantità di alberi adottati fino alla fine dell’evento.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684