Code sulla Catania-Siracusa, "stop ai cantieri nei week end" - QdS

Code sulla Catania-Siracusa, “stop ai cantieri nei week end”

redazione web

Code sulla Catania-Siracusa, “stop ai cantieri nei week end”

lunedì 13 Luglio 2020 - 00:06
Code sulla Catania-Siracusa, “stop ai cantieri nei week end”

Lo ha chiesto all'Anas l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone. "Tener conto del grande traffico estivo e contemperare le esigenze dei cantieri con la logica del buon senso e del rispetto degli automobilisti"

“Per la terza settimana di fila la Catania-Siracusa, nel tratto di competenza Anas, è diventata un lungo serpentone di auto bloccate in fila e avvilenti disagi per gli automobilisti in cerca di un po’ di relax al mare nel fine settimana”.

Lo ha denunciato ieri l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, a seguito di ripetute segnalazioni sulle code sull’autostrada per i lavori di rifacimento del manto stradale.

“Non per puntare sempre il dito contro il gestore – ha aggiunto – , ma anche stavolta ci troviamo di fronte alle conseguenze negative delle decisioni di un’azienda di Stato che è distante dalle esigenze e dalle aspettative della Sicilia”.

“Facciamo appello – ha detto ancora Falcone – affinché, almeno nel week end, la carreggiata in direzione Siracusa sia liberata da restringimenti e cantieri, così come già fatto dal Consorzio autostrade siciliane per i lavori di rifacimento asfalto nella zona di Taormina”.

“Purtroppo – ha concluso l’Assessore – anche le manutenzioni stradali, a causa del lockdown, hanno subito rinvii e rallentamenti. Ma l’Anas deve tener conto del grande traffico estivo quando organizza i lavori in autostrada. Occorre contemperare le esigenze dei cantieri con la logica del buon senso e del rispetto degli automobilisti”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684