Cognome materno ai figli, in Italia “battaglia” ancora aperta - QdS

Cognome materno ai figli, in Italia “battaglia” ancora aperta

Elettra Vitale

Cognome materno ai figli, in Italia “battaglia” ancora aperta

martedì 15 Giugno 2021 - 00:00

Il disegno di legge è bloccato in Senato dal 2014. Il ministro Elena Bonetti: “Il legislatore porti a compimento il percorso”

ROMA – “È il momento che il legislatore si faccia pienamente carico e porti a compimento il percorso necessario sul tema del cognome materno, e quindi della possibilità della scelta di consegnare alla storia in qualche modo il nome delle donne”: è questa la proposta del ministro per le Pari opportunità, Elena Bonetti, che si fa portavoce di una questione “anagrafica” ancora del tutto irrisolta in Italia.

Nel nostro Paese, infatti, il cognome viene assegnato al neonato al momento della dichiarazione di nascita al fine di iscriverlo nel registro comunale dello Stato civile. Stando proprio al comma I dell’articolo 262 del Codice civile, “Il figlio assume il cognome del genitore che per primo lo ha riconosciuto. Se il riconoscimento è stato effettuato contemporaneamente da entrambi i genitori…

ABBONATI

Per consultare tutto l’articolo abbonati cliccando sul link

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001