Colpo di Stato in Guinea, ecco cosa sta succedendo - QdS

Colpo di Stato in Guinea, ecco cosa sta succedendo

web-mp

Colpo di Stato in Guinea, ecco cosa sta succedendo

web-mp |
domenica 05 Settembre 2021 - 20:02

L'Onu ha condannato l'azione, chiedendo la liberazione di Conde. Nelle strade deserte si aggirano solo uomini in divisa

Colpo di Stato oggi in Guinea, dove il capo delle forze speciali militari, il tenente colonnello Mamady Doumbouya, un ex ufficiale della Legione straniera, ha annunciato alla tv di Stato di avere “sciolto il governo e annullato la Costituzione” e di avere catturato il presidente Alpha Conde.

Doumbouya ha detto di aver
rovesciato il governo a causa della “cattiva gestione”, al termine di
una giornata confusa di spari e paura per gli abitanti della capitale e di
notizie contrastanti.

Testimoni hanno riferito di spari
fin dalla prima mattinata e militari nelle strade del centrale quartiere di
Kaloum, dove si trovava il presidente. Poi i golpisti hanno proclamato la sua
cattura mentre, nelle stesse ore, dal governo giungevano annunci di un
tentativo respinto con l’arresto di 25 ribelli.

L’Onu ha condannato l’azione, chiedendo la liberazione di Conde. Nelle strade deserte si aggirano solo uomini in divisa. I civili si tengono al sicuro, compresa la nazionale di calcio del Marocco che domani avrebbe dovuto disputare con la Guinea una partita di qualificazione per i Mondiali, rimasta chiusa in albergo in attesa di un volo che la riporti a casa.

foto Ansa

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684