Il Comune di Canicattini Bagni punta sulla digitalizzazione - QdS

Il Comune di Canicattini Bagni punta sulla digitalizzazione

Luigi Solarino

Il Comune di Canicattini Bagni punta sulla digitalizzazione

venerdì 19 Agosto 2022 - 08:51

Assegnati due finanziamenti provenienti dal Pnrr per un importo complessivo di circa 157mila euro: serviranno a rendere sempre più smart i servizi a disposizione di cittadini e imprese

CANICATTINI BAGNI (SR) – Il Comune di Canicattini Bagni si avvia alla digitalizzazione dei servizi destinati ai cittadini e alle imprese. All’Ente sono stati assegnati due finanziamenti provenienti dal Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) per innovare, migliorare e semplificare i servizi rivolti ai cittadini e alle imprese attraverso il percorso della digitalizzazione, i pagamenti online e il trasferimento in cloud dei sistemi informatici e degli ambienti di elaborazione dati. Nel complesso il Comune ha ricevuto la somma di 156.272 euro.

Il primo finanziamento (Decreto n. 23-1/2022 – Misura 1.4.3) di 34.280,00 euro ha riguardato l’adozione della piattaforma PagoPa e l’applicazione App IO, semplici, veloci e tracciabili, che sono state già attivate dal Comune di Canicattini Bagni e utilizzate da cittadini e imprese, per i pagamenti e per semplificare le procedure, e verranno implementate come previsto dalle direttive del dipartimento per la Trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il secondo finanziamento ottenuto (Decreto n. 28-1 2022 Misura 1.2) è di 121.992,00 euro ed è finalizzato all’abilitazione al Cloud per le Pubbliche Amministrazioni locali.

Il vicesindaco nonché assessore alle Politiche Sociosanitarie, Marilena Miceli, e la responsabile della Transizione digitale del Comune, Paola Cappè, hanno reso noto che migreranno in Cloud, in questa prima fase, i Servizi Sociali, i Provvedimenti sanitari, il Suap e la Biblioteca Comunale.

“In tal modo si riuscirà ad ospitare e valorizzare dati e applicazioni in un ambiente ottimale – hanno affermato le due amministratrici – , con notevoli benefici in termini di costi, performance e sicurezza”.

Il percorso di digitalizzazione e innovazione era, da subito, già stato intrapreso dall’Amministrazione comunale, nella passata legislatura, per rendere più efficiente la Pubblica amministrazione e supportare i cittadini e le imprese con servizi sempre più performanti e accessibili.

“La digitalizzazione delle infrastrutture tecnologiche e dei servizi pubblici – ha dichiarato il sindaco, Paolo Amenta – è un impegno non più rimandabile per un’Amministrazione moderna, trasparente, comunicativa e innovativa, sempre più vicina ai bisogni dei cittadini, una grande opportunità per il futuro, nonché l’unica soluzione in grado di accorciare le distanze tra Enti e persone, riducendo i tempi della burocrazia. E in questo contesto il Piano Nazionale di Riprese e Resilienza rappresenta un’opportunità imperdibile di sviluppo, investimenti e riforme per lo sviluppo economico sostenibile, rimuovendo gli ostacoli che hanno fatto da freno alla crescita”.

“Due finanziamenti, quelli ottenuti sinora, – ha concluso il primo cittadino – che ci danno così la possibilità di implementare tutti i Servizi online, elevando il livello di digitalizzazione del nostro Comune e, di fatto, semplificando la vita dei cittadini”.

Grazie ai fondi ottenuti, pertanto, una volta terminata la migrazione, il Comune di Canicattini Bagni potrà utilizzare in Cloud le applicazioni ed i servizi interni, la maggior parte dei quali attualmente utilizzati su sistemi e server locali.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001