Per il Comune di Vittoria è tempo di primi bilanci - QdS

Per il Comune di Vittoria è tempo di primi bilanci

redazione

Per il Comune di Vittoria è tempo di primi bilanci

Biagio Tinghino  |
sabato 31 Dicembre 2022 - 10:07

L’Amministrazione ha “tirato le somme” delle attività svolte: dalle politiche sociali al Pnrr. Il sindaco: "Ancora tanti sforzi da fare, ma vogliamo scrivere una nuova pagina della storia di Vittoria"

VITTORIA (RG) – Bilancio di un anno di attività politico-amministrativa. Si è svolta ieri, nella sala degli Specchi di Palazzo Iacono, una conferenza stampa per illustrare l’attività dell’Amministrazione comunale dalla data del suo insediamento. Presenti il sindaco di Vittoria, Francesco Aiello, il vice sindaco e assessore ai Beni e Attività culturali, Filippo Foresti, l’assessore allo Sviluppo economico, Anastasia Licitra, l’assessore al Bilancio e Tributi, Giuseppe Fiorellini, l’assessore alle Politiche sociali, Francesca Corbino, l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Nicastro, l’esperto per le Politiche sportive, Fabio Prelati, l’esperto alle Politiche agricole e Villa Comunale, Alessandro Speranza.

L’assessore Foresti, ha illustrato i provvedimenti presi durante il primo anno di amministrazione, tra cui la refezione scolastica e la manutenzione di alcuni plessi di Vittoria e Scoglitti. Inoltre ha sottolineato l’importanza dell’ottenimento del ritorno del reparto di Oculistica all’ospedale Guzzardi di Vittoria, chiesto all’Asp dall’amministrazione Aiello nel febbraio 2022.

“Tra i primi provvedimenti presi appena ci siamo insediati, voglio ricordare la riattivazione dello Sportello Europa – ha detto dal canto suo Anastasia Licitra -, ufficio dedicato ai programmi e ai fondi dell’Unione Europea riguardanti il territorio e le imprese. Questa amministrazione ha ottenuto circa 18/20 milioni di euro in termini di progetti finanziati, ottenendo già il 10% delle somme in appositi capitoli vincolati. Nei primi di gennaio, la città di Vittoria parteciperà al progetto ‘Horizon Europe’ che ha l’obiettivo di attuare la decarbonizzazione totale delle città entro il 2030”.

“Sin dai primi giorni del nostro insediamento abbiamo cercato di confermare e promuovere le forme di agevolazione di cui il Comune si era dotato – ha detto Giuseppe Fiorellini -. Inoltre abbiamo concluso positivamente la fase del bilancio partecipato, un processo di democrazia diretta, attraverso il quale i cittadini partecipano alle decisioni che riguardano l’utilizzo e la destinazione delle risorse economiche dell’Ente. Siamo a lavoro per importanti provvedimenti contro il caporalato e contro lo sfruttamento lavorativo, grazie alla sinergia con le forme produttive della città. Abbiamo individuato un fondo per aiutare le famiglie colpite dalle aste giudiziarie e vorremmo creare uno sportello dedicato. Inoltre abbiamo lanciato il ‘Patto per il lavoro sostenibile’, un accordo tra pubblico e privato per migliorare gli aspetti giuridici economici del mondo del lavoro locale”.

In materia di Politiche sociali, l’assessore Francesca Corbino ha elencato gli interventi presi in favore degli anziani, dei soggetti diversamente abili, e dell’infanzia e dell’adolescenza.

“Durante quest’anno abbiamo affrontato le problematiche pregresse facendo uno screening di tutte le opere pubbliche ferme e bloccate – ha sottolineato Giuseppe Nicastro -. Voglio ricordare i lavori di riqualificazione del lungomare ‘Riviera Lanterna’ di Scoglitti, trovati fermi da un anno, che abbiamo sbloccato e che stanno procedendo. Abbiamo partecipato ad alcuni bandi del Pnrr, e siamo stati ammessi a diversi finanziamenti. Per quanto riguarda l’illuminazione pubblica verranno sostituiti 12mila punti luce in led che assicurerà alla città un maggiore risparmio energetico”.

“L’amministrazione Aiello ha riaperto lo stadio comunale ‘Gianni Cosimo’ – ha aggiunto Fabio Prelati -. Sono state patrocinate una serie di manifestazioni sportive a sostegno di innumerevoli iniziative di associazioni sportive della città. Abbiamo riqualificato alcune aree fitness, come quella di Baia Dorica a Scoglitti, ed inaugurato l’area sportiva dedicata ad Aldo Liberto. Inoltre, è stata approvata all’unanimità dal Consiglio comunale la Consulta sulla sicurezza stradale, la prima in provincia di Ragusa. Certamente, tale Consulta, non potrà eliminare il tragico fenomeno degli incidenti stradali, ma potrà essere di grande aiuto soprattutto per la promozione di iniziative e progetti culturali rivolti ai giovani”.

Alessandro Speranza ha tracciato una panoramica sui provvedimenti presi in merito alle politiche agricole, ricordando lo sciopero dei trasportatori di marzo 2022 che ha creato un danno e tanta incertezza a tutto il comparto agricolo. “Abbiamo promosso il territorio a livello internazionale – ha detto – con la partecipazione alla Fruit Logistica di Berlino, importante fiera dell’agroalimentare. Per quanto riguarda la Villa comunale, siamo intervenuti per la messa in sicurezza degli utenti della villa, potando ed abbattendo gli alberi che sarebbero potuti cadere da un momento all’altro”.

Alla fine, il lungo intervento del sindaco che ha parlato delle annose problematiche che attanagliano la città. “Da un anno a questa parte, dal mio ritorno a Palazzo Iacono – ha detto – l’amministrazione si è adoperata per assicurare alla città un ritorno ad uno stato di normalità. Tante sono le defaillances con cui abbiamo dovuto fare i conti in questi mesi, in un quadro di ristrettezze finanziarie che ha pesantemente influito sul nostro modo di operare. Tuttavia, ci siamo impegnati quotidianamente con tutte le nostre energie per restituire alla città ciò che merita ed è necessario. Gli sforzi da fare saranno ancora tanti, ma confido nello spirito di collaborazione e nel senso civico di tutti per riscrivere una nuova e bella pagina della storia di questa città”.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001