Comuni sciolti per mafia in Sicilia, cittadini al voto il 13 novembre - QdS

Comuni sciolti per mafia, si vota il 13 novembre: c’è la delibera di Musumeci

web-sr

Comuni sciolti per mafia, si vota il 13 novembre: c’è la delibera di Musumeci

web-sr |
martedì 06 Settembre 2022 - 13:54

Lo ha deciso in queste ore il governatore della Regione Siciliana, Nello Musumeci, attraverso la relativa delibera.

C’è finalmente una data per il voto nei Comuni sciolti per mafia in Sicilia. Così come appreso dall’AdnKronos, i cittadini potranno recarsi alle urne il prossimo 13 novembre.

La delibera è arrivata nella mattinata odierna dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

In particolare, tra i Comuni sciolti per mafia in cui si andrà a votare, figurano le realtà di Partinico, in provincia di Palermo, e di Tortorici, nel Messinese.

Elezioni, si voterà anche a Misiliscemi

Si voterà anche a Misiliscemi, Comune di poco meno di 9mila abitanti costituitosi lo scorso anno con l’accorpamento di alcune frazioni in precedenza appartenute alla città di Trapani.

Attualmente la località è guidata da un commissario straordinario. Si tratta della prima elezione per sindaco e Consiglio comunale per il centro abitato.

Infiltrazioni mafiose nei Comuni, Sicilia al terzo posto

Secondo una recente indagine condotta da Openpolis, la Sicilia risulta al terzo posto in Italia per il numero di commissariamenti per infiltrazioni mafiose a partire dal 1991.

In totale, negli ultimi 31 anni, nell’Isola sono avvenuti ben 89 commissariamenti.

Al secondo posto di trova la Campania con 114, mentre la graduatoria è comandata dalla Calabria con 127 commissariamenti.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001