Coronavirus, a Naro assistenza psicologica telefonica gratuita - QdS

Coronavirus, a Naro assistenza psicologica telefonica gratuita

Pietro Vultaggio

Coronavirus, a Naro assistenza psicologica telefonica gratuita

venerdì 03 Aprile 2020 - 00:00
Coronavirus, a Naro assistenza psicologica telefonica gratuita

Continuano a moltiplicarsi i servizi offerti da chi assicura la propria esperienza per aiutare gli altri. Anche l’associazione Jupsy-Ricomincio da me in campo per l’emergenza Coronavirus

NARO (AG) – Quarantena, isolamento domiciliare, inviti a usare le giuste precauzioni (mascherine, guanti, distanza di sicurezza) alimentano un clima di tensione, seppur giustificato dalla necessità di debellare il Coronavirus.

Il Comune di Naro si è trovato in uno stato di emergenza improvviso, che ha generato insicurezza, dubbi, rabbia, frustrazione, stress, ansia e attacchi di panico in molte persone. Anche per questo l’associazione Jupsy–Ricomincio da me ha deciso di mettere a disposizione della cittadinanza, in maniera totalmente gratuita, un gruppo di psicologi che, attraverso l’uso del telefono e in tutta sicurezza può fornire un ascolto competente e immediato.

“Abbiamo deciso – ha commentato il presidente del sodalizio, Liliana Di Gerlando – di mettere a disposizione la nostra professionalità in qualità di psicologi, in maniera gratuita. È possibile chiamarci tutti i giorni. Siamo al servizio di tutti coloro che vorranno contattarci telefonicamente o via chat, in sinergia con altri servizi attivati da Enti o associazioni”.

“Jupsy-Ricomincio da me – ha aggiunto Di Gerlando – è con voi anche per altri servizi ed esigenze diverse da quella già espressa, mettendo a disposizione professionalità eterogenee presenti in associazione. Chiunque dei colleghi psicologi voglia fare richiesta di collaborazione esterna, al fine di potenziare il servizio di supporto psicologico, è il benvenuto e può unirsi a noi”.

Una possibilità importante per chi desidera conoscere e comprendere i propri vissuti emotivi e affrontare il disagio che può essere sperimentato in questi giorni difficili un momento di grande emergenza nazionale e internazionale.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684