Corruzione e abuso d'ufficio, arrestati sindaci e imprenditori - QdS

Corruzione e abuso d’ufficio, arrestati sindaci e imprenditori

web-pv

Corruzione e abuso d’ufficio, arrestati sindaci e imprenditori

web-pv |
giovedì 10 Febbraio 2022 - 07:27

Blitz in Alta Val Trebbia, 37 gli indagati per diversi reati: in manette anche sindaci, imprenditori edili e tecnici degli enti locali

Circa 300 carabinieri del comando provinciale di Piacenza stanno eseguendo, nelle province di Piacenza, Alessandria, Lodi e Pavia, un’ordinanza di misure cautelari, emessa dal gip di Piacenza su richiesta della procura, nei confronti di 37 indagati, tra cui imprenditori edili, sindaci e funzionari tecnici degli enti locali dell’Alta Val Trebbia e del capoluogo.

Le accuse

I destinatari del provvedimento sono ritenuti responsabili, a vario titolo e in concorso tra loro, di associazione per delinquere, concussione, corruzione, abuso d’ufficio, traffico di influenze illecite, turbata libertà degli incanti e della libertà del procedimento di scelta del contraente, frode nelle pubbliche forniture, falso materiale e falso ideologico commesso dal pubblico ufficiale, truffa e voto di scambio.

Il blitz

La misura prevede l’esecuzione di quattro custodie cautelari in carcere, sette custodie cautelari agli arresti domiciliari, un divieto di dimora, due commissariamenti giudiziari d’azienda e una misura interdittiva del divieto di contrarre con la p.a. nei confronti di una società. I dati salienti dell’operazione saranno presentati oggi alle ore 14.30, a Piacenza, in via Beverora 54, nella sala briefing del Comando Provinciale Carabinieri.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684