Covid, a Palermo locali in regola ma nella movida poche mascherine - QdS

Covid, a Palermo locali in regola ma nella movida poche mascherine

web-la

Covid, a Palermo locali in regola ma nella movida poche mascherine

web-la |
domenica 19 Settembre 2021 - 17:56

I controlli sono pochi rispetto a quelli che sarebbero necessari, infatti, soltanto a Piazza Sant’Anna, all’ingresso della Vucciria e a Piazza Magione sono presenti delle pattuglie

Il sabato sera a Palermo è decisamente diverso rispetto all’era preCovid, perché le persone che si riversano tra le strade del centro storico sono sempre meno, complice anche il caldo asfissiante che ancora affligge i siciliani.

Generalmente, i gestori dei locali tendono a rispettare le regole anti Covid imposte dalla zona gialla secondo cui non possono sedersi al tavolo più di 4 persone per volta.

C’è qualche furbetto che mette comunque tutti avvicinando due tavoli, in modo tale che in caso di controllo risultino comunque staccati, ma soprattutto ci sono intere zone in cui ognuno fa ciò che crede.

POCHE MASCHERINE

Il problema più grande riguarda, però, il mancato uso della mascherina anche all’aperto e l’azzeramento delle regole sul distanziamento da parte della popolazione.

I controlli sono pochi rispetto a quelli che sarebbero necessari, infatti, soltanto a Piazza Sant’Anna, all’ingresso della Vucciria e a Piazza Magione sono presenti delle pattuglie delle forze dell’ordine.

Sonia Sabatino

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684