Covid Cina, via restrizioni a Guangzhou dopo proteste - QdS

Covid Cina, via restrizioni a Guangzhou dopo proteste

dariopasta

Covid Cina, via restrizioni a Guangzhou dopo proteste

Redazione  |
mercoledì 30 Novembre 2022 - 14:07

Annunciata la fine dei test di massa e ridefinita l'area come a basso rischio. L'allentamento riguarda alcuni distretti

Sono state improvvisamente rimosse le restrizioni anti-Covid in vigore in metà dei distretti di Guangzhou, la città cinese dove la scorsa notte si sono registrati incidenti tra manifestanti e polizia. Lo ha riferito il Guardian, ricordando le proteste inusuali in Cina dei giorni scorsi contro i sempre più frequenti lockdown che avevano suscitato la solidarietà dei governi di Usa e Canada, i quali avevano esortato Pechino a non reprimere le manifestazioni.

Secondo il giornale britannico, oggi le autorità di Guangzhou hanno revocato i blocchi in circa metà dei distretti della città meridionale e annunciato la fine dei test di massa, ridefinendo l’area come a basso rischio dal punto di vista pandemico.

L’allentamento delle restrizioni, che arriva nonostante l’aumento dei casi in città (quasi 7mila registrati martedì), non riguarda tutti i distretti, evidenzia il Guardian, secondo cui in alcune aree – incluse quelle di Haizhu dove ci sono stati incidenti – le misure anti-Covid restano in vigore.

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001