Covid, nella provincia aretusea avanti tutta con le vaccinazioni - QdS

Covid, nella provincia aretusea avanti tutta con le vaccinazioni

Luigi Solarino

Covid, nella provincia aretusea avanti tutta con le vaccinazioni

mercoledì 21 Luglio 2021 - 00:00

L’Asp ha ampliato il campo d’azione per raggiungere i non vaccinati attivando tutte le campagne di prossimità. Il direttore, Ficarra: “Immunizzare quante più persone possibile”

SIRACUSA – L’Azienda sanitaria provinciale amplia il campo di azione per raggiungere l’obiettivo della vaccinazione di massa. Le campagne di prossimità lanciate dall’assessorato regionale della Salute, con la recente ordinanza del presidente della Regione Siciliana, per dare un ulteriore impulso all’adesione della popolazione alla vaccinazione anti-Covid, sono state messe in atto dall’Asp aretusea e stanno dando i primi frutti.

L’esempio più importante è l’iniziativa promossa al Centro commerciale Archimede dove, nel fine settimana appena trascorso, sono state somministrate ben 444 dosi di vaccino Pfizer. La campagna di prossimità proseguirà nel prossimo fine settimana al Parco Commerciale Belvedere.

“L’obiettivo che dobbiamo raggiungere subito – dichiara il direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Lucio Ficarra, – è immunizzare quante più persone possibile, considerate le varianti virali rilevate anche in Sicilia. Per sconfiggere il virus dobbiamo vaccinarci tutti e subito e per questo ringraziamo quanti, dagli operatori sanitari, ai medici di famiglia alle forze sociali e produttive, ci stanno collaborando per raggiungere al più presto questo obiettivo. Ad oggi abbiamo vaccinato circa l’80 per cento degli over 80 e il 70 cento degli over 60 mentre risultano ancora al di sotto del 50 per cento di vaccinazione le fasce più giovani che sono proprio quelle che maggiormente possono veicolare il virus”.

Esortiamo quanti non l’abbiano ancora fatto a vaccinarsi subito e senza esitazione – prosegue Ficarra – . Un accorato appello a vaccinarsi lo rivolgo, così come ha già fatto l’assessore della Salute Razza, al mondo della scuola, agli studenti, agli insegnanti, a tutto il personale affinché a settembre possano riaprire le scuole in sicurezza. La scuola per i giovani è una formidabile opportunità di crescita e strumento essenziale per costruire il futuro. La scuola è anche socializzazione, incontro, confronto e relazione affettiva e non possiamo permettere che un virus lo possa sottrarre”.

Vacciniamoci per amore di noi stessi, per i nostri cari, per tutte le persone fragili che ci stanno intorno e per tutta la comunità, – conclude il direttore generale dell’Asp – soprattutto i bambini che questo maledetto virus purtroppo non sta risparmiando”.

Mentre prosegue la vaccinazione in tutti i punti vaccinali della provincia di Siracusa per tutte le fasce di età a partire da 12 anni compiuti con la somministrazione del vaccino Pfizer o Moderna, l’Asp di Siracusa, attraverso il Dipartimento di Prevenzione medico, il Dipartimento Adiss e i Distretti sanitari, è impegnata nella ulteriore organizzazione di una fitta rete di iniziative e di interventi di sensibilizzazione coordinati dalla Direzione sanitaria aziendale, per il raggiungimento della vaccinazione di massa.

A tal fine l’Asp, con una serie di incontri che si stanno tenendo in questi giorni, sta rafforzando la collaborazione e il coinvolgimento dei sindaci, di tutti gli enti pubblici del territorio, dei medici di medicina generale, delle farmacie, del mondo scolastico, del commercio e della produzione con particolare riferimento alla filiera agroalimentare anche con il raggiungimento di quanti non si sono ancora vaccinati attraverso i medici di famiglia e la creazione di sportelli e corsie preferenziali per il mondo scolastico e produttivo negli hub vaccinali della provincia.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684