Dalla Regione 1 mln di euro per il parcheggio di via Mazzanti - QdS

Dalla Regione 1 mln di euro per il parcheggio di via Mazzanti

Luigi Solarino

Dalla Regione 1 mln di euro per il parcheggio di via Mazzanti

sabato 17 Agosto 2019 - 01:00
Dalla Regione 1 mln di euro per il parcheggio di via Mazzanti

L’assessore regionale alle Infrastrutture ha posto la firma sul decreto per i lavori di completamento. Finanziamento avvenuto in seguito all’inserimento nel Piano triennale delle opere pubbliche

SIRACUSA – Un milione di euro per concludere i lavori del parcheggio di via Mazzanti a Siracusa. Il Dipartimento regionale delle Infrastrutture, con un apposito decreto, ha infatti stanziato ben 978.214,74 euro, per i lavori di completamento del parcheggio.

Lo hanno comunicato gli assessori regionali alle Infrastrutture e alla mobilità, Marco Falcone, ed all’agricoltura, Edy Bandiera. Il decreto fa seguito ad un bando pubblicato dall’Assessorato Regionale sulla Gurs n. 35 del 10 agosto 2018.

Con deliberazione di Giunta Municipale n. 264 del 19 dicembre 2018, il Comune di Siracusa aveva approvato il progetto definitivo per il completamento del parcheggio, inserito nel piano triennale delle opere pubbliche e approvato dal Consiglio Comunale il 18 dicembre 2018 grazie al voto favorevole di 15 consiglieri comunali.

L’opera è stata finanziata, quindi, grazie all’approvazione definitiva del progetto ed all’inserimento dello stesso nel piano triennale delle opere pubbliche. Inoltre il parcheggio di Via Mazzanti è uno dei parcheggi di interscambio previsti nel “Piano Generale del Traffico Urbano” e del “Piano Urbano della Mobilità Sostenibile” adottato dalla precedente Giunta Municipale il 30 maggio 2018.

Il parcheggio è una delle opere incompiute del capoluogo aretuseo: sono infatti trascorsi ben 12 anni dall’interruzione dei lavori. Il primo cittadino, Francesco Italia, non ha nascosto la propria soddisfazione per la notizia ed ha dichiarato: “La realizzazione del completamento del parcheggio di Via Mazzanti è un importante tassello della programmazione dell’amministrazione comunale, già avviata dalla precedente Giunta comunale in materia di mobilità e trasporti della città di Siracusa. L’accesso a questo ulteriore finanziamento è il frutto di un efficace lavoro di squadra tra progettisti, Giunta e Consiglieri comunali”.

L’assessore Bandiera ha aggiunto: “L’opera finanziata è tra le storiche incompiute pluridecennali della città di Siracusa, che diviene importante infrastruttura a servizio di un’area nella quale ricadono importanti uffici e centri direzionali della città, oltre che attività commerciali”. Il consigliere comunale, Carlo Gradenigo, ha commentato: “Un plauso va ai tecnici che hanno redatto il progetto, al dirigente di settore, alla Giunta e in particolare all’ex Assessore e Vicesindaco, Giovanni Randazzo, che nei mesi scorsi hanno spinto e lavorato ininterrottamente per l’approvazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Due atti, il PUMS e l’inserimento dell’opera nell’elenco annuale delle opere pubbliche, senza i quali si sarebbe persa questa occasione che oggi compie un nuovo passo in avanti con l’aggiudicazione del finanziamento da parte del Comune e il relativo decreto annunciato ieri dall’assessore Bandiera. Somme già messe a bando e delle quali potrà godere la città, frutto di un lavoro corale che ha visto impegnati insieme, la I e IV Commissione Consiliare, la Giunta e non ultimo l’intero Consiglio Comunale che ha votato e approvato in modo unanime prima l’emendamento che ha di fatto reinserito il progetto nell’elenco annuale delle opere pubbliche (del quale mi onoro di essere stato promotore e primo firmatario) e poi il PUMS, dando l’opportunità alla città di vedere ultimata una delle grandi incompiute di Siracusa che adesso ha tutte le carte in regola per poter essere realizzata e messa a sistema”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684