Dino Giarrusso: “Migranti, l’Ue scarica su di noi il problema” - QdS

Dino Giarrusso: “Migranti, l’Ue scarica su di noi il problema”

redazione

Dino Giarrusso: “Migranti, l’Ue scarica su di noi il problema”

martedì 10 Gennaio 2023 - 08:40

BRUXELLES – “L’incapacità di gestione della questione migratoria è una vergogna per l’Europa, una vergogna grande quanto il vomitevole scandalo delle tangenti del Quatar”, attacca senza mezzi termini l’eurodeputato Dino Giarrusso, sostenendo il grido d’allarme lanciato da alcuni sindacati di polizia.

“Anche oggi nelle nostre città, e in particolare in Sicilia, eroici poliziotti sono costretti a turni massacranti per occuparsi di ciò che gli altri Stati membri deliberatamente scaricano sulle spalle dell’Italia, mentre i cittadini italiani, ed in particolare quelli siciliani, vedono abbassarsi i propri standard di sicurezza a causa della carenza di organico e della continua emergenza legata agli sbarchi”, prosegue Giarrusso.

Il tema dei migranti (insieme con Ucraina, energia, competitività) proprio ieri è tornato al centro dell’incontro tra la presidente del Consiglio Giorgia Meloni e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. Si continua a parlare di emergenza immigrazione ma l’attesa svolta tarda ad arrivare.
“La Von der Leyen ha promesso l’abolizione degli accordi di Dublino, ma gli anni passano e tutto il peso di un fenomeno epocale che andrebbe affrontato senza demagogia o strumentalizzazioni, ma facendo ciascuno la propria parte rimane sulle spalle dell’Italia: questa è una vergogna europea, ed è uno smacco che fa male ai cittadini, ai nostri agenti, ai migranti che fuggono da fame e guerra. Questo atteggiamento dell’Europa è utile solo a scafisti e trafficanti di esseri umani”, conclude Giarrusso

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001