Disillusione e distanza: ecco perché in Sicilia l'astensione è primo partito

Disillusione e distanza: ecco perché in Sicilia l’astensione è primo partito

web-mt

Disillusione e distanza: ecco perché in Sicilia l’astensione è primo partito

Irene Milisenda  |
mercoledì 05 Ottobre 2022 - 18:04

Meno della metà degli aventi diritto si è recata alle urne. In Sicilia i numeri della partecipazione al voto sono stati più bassi.

Meno della metà degli aventi diritto si è recata alle urne. In Sicilia i numeri della partecipazione al voto sono stati più bassi che in Italia.

Elezioni 2022: trionfa l’astensionismo

Dopo ogni tornata elettorale è prassi affermare che il partito più grande è quello dell’astensionismo. Nonostante l’Election Day, la coincidenza di elezioni politiche e regionali, ha visto nell’Isola solo il 49% dell’affluenza con oltre 2 milioni di siciliani che non si sono recati alle urne.

Le cause del non voto

La causa principale è da attribuire alla scarsa fiducia che i cittadini ripongono nelle istituzioni e nei partiti. Siamo stati in giro per le strade di Agrigento molti cittadini ci dicono che sono andati a votare solo perché è un diritto, ma emerge come molti degli intervistati, tra coloro che non si sono recati al seggio, lo abbia fatto per protesta o sfiducia nei confronti della classe politica. Soltanto una minoranza, dichiara di aver votato in base alla propria appartenenza di partito. Tra le 9 province, a premiare, maggiormente il nuovo Presidente della Regione è stata, con il 51% delle preferenze è stata la Provincia di Agrigento.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001