Fotovoltaico, in Sicilia il più grande potenziale. Sprecato - QdS

Fotovoltaico, in Sicilia il più grande potenziale. Sprecato

Rosario Battiato

Fotovoltaico, in Sicilia il più grande potenziale. Sprecato

sabato 03 Agosto 2019 - 04:00
Fotovoltaico, in Sicilia il più grande potenziale. Sprecato

Secondo i dati del Gestore dei servizi energetici, pur essendo la nostra Isola la regione più irradiata dal sole, la produzione è addirittura scesa tra 2017 e 2018. La generazione solare distribuita destinata ad affermarsi come gli smartphone

PALERMO – “La generazione solare distribuita avrà per il mondo dell’energia lo stesso ruolo che gli smartphone hanno avuto avuto e stanno avendo per le Tlc”. Parola di Solar power network, leader mondiale nel settore solare industriale (678 contratti in altrettante località per la generazione di energia, tra siti industriali ed edifici commerciali), che l’ha comunicato in una nota diffusa nei giorni scorsi. Una rivoluzione che però la Sicilia fatica ancora a intercettare pienamente, pur avendo la più alta capacità di irraggiamento a livello nazionale.

MEGLIO L’AUTOCONSUMO
Secondo Solar Power Network, in Italia il 22% della produzione elettrica degli impianti fotovoltaici non viene immessa nella rete di trasmissione perché viene utilizzata in ‘autoconsumo’, ossia nel luogo stesso di produzione. La ragione di questa gestione è spiegata in una nota dell’azienda: “Si sta passando da un modello di produzione centralizzata, distribuzione complessa ed inefficiente e miliardi di punti di connessione, ad un’organizzazione più leggera, agile e responsabile, in cui i consumatori sono anche produttori”. Un passaggio che potrebbe essere epocale, al punto da spingersi ad avere per il mondo dell’energia lo stesso peso rivestito dai dispositivi mobile per le telecomunicazioni, secondo quanto espresso nella nota dell’azienda.

I NUMERI NAZIONALI DEL FOTOVOLTAICO
Intanto l’Italia del sole è presente. Gli ultimi numeri rilasciati dal Gestore dei servizi energetici, all’interno del Rapporto Statistico Solare Fotovolatico 2018, rivelano la presenza di 822.301 impianti fotovoltaici per una potenza totale di 20.108 MW e una produzione di 22.654 GWh. Si tratta di numeri che ammontano a circa il 7% del Consumo Interno Lordo di energia elettrica, e valgono complessivamente un quinto (20%) della produzione verde.

I DATI REGIONALI: PUGLIA AL COMANDO
In cima alla graduatoria nazionale per numerosità degli impianti, si trova la Lombardia con 125.250, segue il Veneto con 114.264 quindi, a chiudere il podio l’Emilia Romagna, con 85.156. Cambia la classifica della potenza e della produzione che è guidata dalla Puglia, una regione con poco meno di 50 mila impianti, ma con una potenza installata pari a 48.366 MW e una produzione da 3.438 GWh. Numeri che bastano per consentirle il primato davanti a tutte, davanti alla Lombardia (2.252 GWh) e all’Emilia Romagna (2.187 GWh).

SICILIA FUORI DAL PODIO
Avrebbe tutti i numeri per fare la differenza, ma non ne approfitta. A dimostrare lo spreco c’è la cartina della radiazione solare al suolo cumulata nel 2018 (riportata sul rapporto Gse come elaborazione a cura di Rse su dati Eumetsat) che evidenzia, come nelle varie gradazioni (da 1200 a 2100 kWh/mq), la Sicilia è evidentemente la regione più calda, eppure non riesce a essere leader del settore. La produzione siciliana è passata, tra il 2017 al 2018, da 1.959 GWh a 1.788 GWh (circa la metà della Puglia), concretizzandosi in un calo di 8,8 punti percentuali, un dato che è superiore alla contrazione nazionale (intorno al 7%). La percentuale di produzione siciliana ammonta al 7,9%.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684