Enna, campagna lavaggio mani per i più piccoli - QdS

Enna, campagna lavaggio mani per i più piccoli

redazione

Enna, campagna lavaggio mani per i più piccoli

giovedì 18 Febbraio 2021 - 00:00
Enna, campagna lavaggio mani per i più piccoli

Anche quest’anno l’Azienda sanitaria provinciale ha avviato sul territorio ennese un progetto che vuole coinvolgere le classi terze, quarte e quinte delle scuole elementari

ENNA – L’Unità operativa di Medicina scolastica del Dipartimento Materno-Infantile dell’Asp ha avviato anche nel 2021 sul territorio ennese una campagna di sensibilizzazione per il corretto lavaggio delle mani rivolta a tutti i bambini frequentanti le classi terze, quarte e quinte delle scuole elementari della provincia.

Si tratta di un’iniziativa portata avanti con la collaborazione del corpo docente delle scuole coinvolte. E per cui è stato ideato e realizzato anche un opuscolo illustrativo che insegna ai bambini il corretto lavaggio delle mani con la metodica del gioco, affinché possano facilmente ricordare, anche a distanza di tempo, la sequenza dei gesti da compiere.

“Il fine – ha spiegato Rosario Colianni, responsabile della Medicina scolastica – è educare la popolazione in età pediatrica alla prevenzione delle infezioni. Le mani sono la parte del nostro corpo che entra in contatto con gli oggetti di uso comune e quindi possono essere il veicolo di ingresso di microorganismi patogeni responsabili di molte infezioni, come per esempio quella causata dal Coronavirus, protagonista di questa emergenza sanitaria”.

La campagna “Laviamo le mani” ha preso ufficialmente il via nel corso del 2020 per far fronte alla prima ondata dell’epidemia da Covid-19 ed è stata condotta nei comuni di Enna, Agira, Barrafranca, Catenanuova, Leonforte e Regalbuto, con il coinvolgimento attivo di 1.304 alunni.

Tutte le scuole che hanno aderito hanno mostrato un elevato gradimento, da sia da parte degli alunni e delle relative famiglie, che da parte delle insegnanti e per questo motivo, proprio in considerazione della buona riuscita dell’iniziativa, la campagna è stata confermata anche nel corrente anno con il coinvolgimento di ulteriori scuole nei territori di Enna e Leonforte e con l’estensione agli altri centri coperti dall’Asp.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684