Cosa fare in Sicilia, eventi e appuntamenti del 15 agosto - QdS

Cosa fare in Sicilia, eventi e appuntamenti del 15 agosto

web-sr

Cosa fare in Sicilia, eventi e appuntamenti del 15 agosto

Maria Enza Giannetto  |
domenica 14 Agosto 2022 - 20:29

Giornata di mare e di scampagnate quella del Ferragosto. Una giornata da trascorrere tra amici e parenti, sempre nel rispetto della natura, ma anche una giornata di vacanza

Giornata di mare e di scampagnate quella del Ferragosto. Una giornata da trascorrere tra amici e parenti, sempre nel rispetto della natura, ma anche una giornata di vacanza in cui potersi godere i luoghi della cultura regionali o un salto nelle tradizioni con La Vara di Randazzo e Messina.

E poi, la sera, a passo di danza con il Catania Tango festival o ad ascoltare musica al Castelbuono jazz. Ecco gli appuntamenti di ferragosto in Sicilia.

Cosa fare in provincia di Catania lunedì 15 agosto

Catania Tango Festival

Lunedì 15 agosto, il Catania Tango Festival continua ad accogliere appassionati e neofiti. Un cast di maestri che spazia nelle sezioni tipiche del Tango, Tradición y Vanguardia e Clásico y Contemporáneo, per una sorprendente esperienza di Tango. Dalle 17 a Piazza Teatro Massimo #MilongaInPiazza
Musicalizador: Pietro (Ingresso libero); dalle 21:30 alle 3 Anfiteatro “Le Ciminiere” Musicalizador: Gabriel Sodini; 23:30 – Show: “Miguel Angel Zotto: Il tango la Sua Storia” con Miguel Angel Zotto & Daiana Guspero; Musica dal vivo: Ensemble Mariposa. Dalle 00:00 Milonga Le Ciminiere, Live music Ensemble Mariposa fino all’01 Musicalizador: Gabriel Sodini
Catania, Piazza Teatro Massimo e Anfiteatro Le Ciminiere, ore 17– 3

La Vara

Lo spettacolo di una delle macchine votive più belle d’Italia torna per le strade di Randazzo dopo 2 anni di stop. Il 15 agosto è la giornata de La “Vara”, ovvero il carro alto circa 20 metri con 30 bambini legati fin nelle quote più alte per rappresentare il mistero dell’Assunzione della Madonna in cielo.
Randazzo, centro storico, dalle 15

Cosa fare in provincia di Palermo lunedì 15 agosto

Castelbuono Festival

Il Castelbuono Jazz Festival compie 25 anni e si conferma tra i più longevi festival italiani. E per festeggiare propone un programma davvero sorprendente che, dopo il concerto di Sergio Cammariere nel mese di luglio, viene ora inaugurato dal concerto di Richard Galliano, fisarmonicista, bandoneonista, compositore ha deciso di festeggiare i suoi 50 anni di carriera con una Carte Blanche raccogliendo in “Passion Galliano”, recital di sola fisarmonica su tutti i suoi amori: Debussy, Satie, Chopin, Granados, Legrand, Piazzolla le sue composizioni originali.
Castelbuono, Piazza Castello, ore 21

Cosa fare in provincia di Messina lunedì 15 agosto

Tornano la Vara e i Giganti a Messina. Ecco il programma della giornata: ore 7: Stendimento delle corde e legatura al cippo della Vara – ore 09 — Sparo di 21 colpi di cannone, ore 11 Basilica Cattedrale. Solenne Pontificale presieduto dall’Arcivescovo S. E. Mons. Giovanni Accolla; ore 18,30 — Partenza della Vara da Piazza Castronovo con spari di batteria e lancio di bigliettini. Sparo di “bombe a giorno” dalla Madonnina del Porto alla fermata davanti alla Prefettura. Sparo di fuochi pirotecnici all’arrivo della Vara in piazza Duomo; ore 23 — Esecuzione di fuochi pirotecnici dalla Madonnina del Porto, offerti dal Gruppo Caronte&Tourist
Messina, Luoghi vari, ore 21

Cosa fare in provincia di Siracusa lunedì 15 agosto

Artieri Mercato Creativo

Entrare in contatto con l’alto artigianato italiano, che da esperienza si traduce in
emozione, osservando dal vivo come si realizzano i manufatti, passeggiando per Siracusa e perdendosi nelle botteghe e negli atelier degli artigiani locali, che si racconteranno attraverso le proprie opere. Questo e molto altro è il Festival “Artieri”. L’artigianato, l’arte, la cultura e la creatività di più di 50 artieri italiani saranno assoluti protagonisti della III edizione del Festival, ideato e organizzato da Angela Cacciola e Maria Grazia Barbagallo, e inserito nella Rete di Festival Areasud e in Italiafestival, l’associazione nazionale che riunisce, sotto l’egida dell’Agis, i più importanti festival italiani.
Marzamemi, Antica Tonnara, dalle 18

Ecco anche i luoghi della cultura regionali aperti nella giornata di Ferragosto

I LUOGHI DELLA CULTURA REGIONALI APERTI IN PROVINCIA DI AGRIGENTO

Il Parco archeologico della Valle dei Templi sarà aperto dalle 9 fino alle 23; apertura dalle 9:00 alle 19:00 per il Museo Griffo di Agrigento, per la casa-museo Luigi Pirandello, mentre l’area archeologica di Monte Adranone a Sambuca sarà aperta fino alle 13.

I LUOGHI DELLA CULTURA REGIONALI APERTI IN PROVINCIA DI CALTANISSETTA

Aperto nei due giorni il museo interdisciplinare di Caltanissetta dalle 9 alle 19, stessa apertura per la mostra “Ulisse in Sicilia” a Gela e per il complesso del museo archeologico di Marianopoli. A Riesi il complesso minerario Trabia Tallarita sarà aperto nei due giorni dalle 9:00 alle 13:00. Aperte il 14 agosto anche le Mura Timoleontee di Gela.

I LUOGHI DELLA CULTURA REGIONALI APERTI IN PROVINCIA DI CATANIA

A Catania, apertura dalle 9:00 alle 19 per il Teatro romano e Odeon; stesso orario per il museo della ceramica di Caltagirone.

I LUOGHI DELLA CULTURA REGIONALI APERTI IN PROVINCIA DI ENNA
Aperto dalle 9 alle 19 il museo archeologico di Centuripe. Per quanto riguarda il Parco archeologico di Morgantina e della Villa Romana del Casale di Piazza Armerina, quest’ultima sarà aperta dalle 9:00 alle 18 e poi dalle 20:00 alle 22. L’area archeologica di Morgantina dalle 9 alle 18:30. Resterà aperto dalle 9 alle 18:30, il museo interdisciplinare di Palazzo Varisano a Enna.

I LUOGHI DELLA CULTURA REGIONALI APERTI IN PROVINCIA DI MESSINA

A Lipari il museo archeologico Bernabò Brea potrà essere visitato dalle 9 -alle 13. A Messina Mu.Me resterà aperto dalle 9 alle 12 e 30. Per quanto riguarda il parco archeologico di Naxos Taormina, il Teatro antico di Taormina sarà aperto dalle 9 fino alle 23, apertura dalle 9 alle 19 per l’area archeologica e per il museo di Naxos e per Isola Bella. A Tindari l’area archeologica e l’antiquarium resteranno aperti dalle 9 alle 19, stessa apertura per la Villa romana di Patti e per l’rea archeologica di Halaesa Arconidea a Tusa.

I LUOGHI DELLA CULTURA REGIONALI APERTI IN PROVINCIA DI PALERMO

A Palermo apertura dalle 9 alle 13 per il castello della Zisa, per il chiostro di San Giovanni degli Eremiti, per la galleria regionale di Palazzo Abatellis, per il museo di Palazzo Mirto, per l’Oratorio dei Bianchi, e per il museo archeologico Antonino Salinas. A Monreale il chiostro di Santa Maria la Nuova sarà aperto dalle 9 alle 13. Sempre a Palermo il Museo d’arte moderna e contemporanea di Palazzo Riso sarà aperto dalle 9:00 alle 12:00, mentre a Terrasini il museo di Palazzo Daumale sarà aperto dalle 13:30 alle 19. L’area archeologica di Solunto e l’area archeologica di Himera saranno aperte dalle 9 alle 13, mentre l’area archeologica del Monte Iato e il museo di Case Dalia saranno fruibili dalle 9 alle 12.

I LUOGHI DELLA CULTURA REGIONALI APERTI IN PROVINCIA DI SIRACUSA

A Siracusa il museo Paolo Orsi resterà dalle 9 alle 13, l’area archeologica della Neapolis e Orecchio di Dioniso dalle 8:30 alle 18:30 mentre dalle 9 alle 19 resteranno aperti l’area archeologica della Villa del Tellaro; a Noto e l’area archeologica del Teatro antico di Akrai. Sempre a Siracusa il Castello Maniace potrà essere visitato dalle 8:30 alle 23:30. Il museo archeologico di Lentini resterà aperto dalle 9 alle 12:30.

I LUOGHI DELLA CULTURA REGIONALI APERTI IN PROVINCIA DI RAGUSA

Aperto anche il museo di Kamarina dalle 9 alle 19; per quanto riguarda il parco archeologico di Leontinoi e Megara, stessi orari per l’area archeologica di Megara Hyblea.

I LUOGHI DELLA CULTURA REGIONALI APERTI IN PROVINCIA DI TRAPANI

L’area archeologica di Selinunte resterà aperta dalle 9 alle 23. Apertura per il museo del Satiro Danzante a Mazara del Vallo, dalle 9 alle 20. L’area archeologica di Segesta sarà aperta nei due giorni dalle 9 alle 18, il parco Lilibeo di Marsala aperto dalle 9 alle 19:30, mentre il museo Agostino Pepoli di Trapani sarà aperto dalle 9 alle 13.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684