Export, Italia a due velocità, in Sicilia si registra flessione del 17% - QdS

Export, Italia a due velocità, in Sicilia si registra flessione del 17%

redazione

Export, Italia a due velocità, in Sicilia si registra flessione del 17%

venerdì 14 Giugno 2019 - 00:00
Export, Italia a due velocità,  in Sicilia si registra flessione del 17%

Osservatorio di Unioncamere Sicilia: diffusi i dati che si riferiscono al primo trimestre 2019. Nell’Isola fatturato di due miliardi. Il Centro cresce del 15%, il Nord-est del 2,4%

PALERMO – Export siciliano in netta flessione negativa (-17,5%) nel primo trimestre del 2019.
Nel corso del primo trimestre del 2019, infatti, il fatturato del commercio estero si è attestato complessivamente sui 2 miliardi di euro per il primo periodo del 2019.

La situazione italiana in generale fa registrare un andamento positivo rispetto al primo trimestre del 2018, ma nello specifico si presenta con due lati della stessa medaglia decisamente diversi, l’area positiva quella Centrale con un +15% e Nord-orientale con un +2,4%, invece di segno negativo l’area Nord-occidentale con -2%, Meridionale -3,9% e le Isole in netta flessione con -17%.

Fra le province siciliane con il miglior andamento del fatturato dell’export nel primo trimestre 2019, svetta Enna con una crescita del 50%, seguita da Catania con +26% che ha puntato tanto sull’innovazione tecnologica e sull’elettronica negli anni precedenti. Di segno negativo invece tutte le altre province dell’isola.

Se si guarda invece, la mappa del commercio estero, tra i paesi di riferimento troviamo saldamente in vetta la Croazia (con un peso del 10% sul totale), che riesce quasi a triplicare i fatturati (+250%). A seguire Stati Uniti (7,4%), Francia (7%), Spagna (5,6%) e Germania (5%). Singapore, Hong Kong e Cina in netta crescita. Ad elaborare i dati delle esportazioni siciliane è l’Osservatorio economico di Unioncamere Sicilia che ha rielaborato i dati dell’Istat riguardanti l’export del primo trimestre 2019.

“Il Made in Sicily in Europa è sempre molto apprezzato, ma spinta dalle grandi potenze asiatiche”, commenta il Presidente di Unioncamere Sicilia, Giuseppe Pace. Guardando alle tipologie di prodotto, in forte crescita Computer e apparecchi elettronici, Chimica e articoli farmaceutici, Prodotti di gomma e plastica “segnale che la Sicilia esporta all’estero tecnologia competitiva e all’avanguardia – commenta il Segretario Generale di Unioncamere Sicilia, Santa Vaccaro. Di segno negativo invece coke e prodotti petroliferi raffinati con -22,7%, i prodotti agricoli e della pesca (- 10,6%), manifatturiero (-18,5%).

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684