Siracusa, favoreggiamento dell'immigrazione clandestina: 2 fermi - QdS

Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e armi: fermati 2 presunti scafisti

webms

Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e armi: fermati 2 presunti scafisti

webms |
lunedì 20 Giugno 2022 - 16:47

Gli agenti ritengono che i due fermati siano gli scafisti del veliero giunto lo scorso sabato a Siracusa con a bordo 83 persone.

Due cittadini turchi di 43 e 25 anni sono stati fermati ieri sera dagli agenti della Squadra Mobile di Siracusa con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

L’episodio si è verificato dopo lo sbarco di 83 persone sulle coste siracusane.

Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina a Siracusa: l’intervento della polizia

Gli agenti ritengono che i due cittadini stranieri fermati siano gli scafisti del veliero che, con a bordo 83 migranti di nazionalità egiziana e siriana, è stato intercettato da una motovedetta della Capitaneria di porto lo scorso 18 giugno al largo delle coste siracusane.

Nel corso delle indagini, il personale della Squadra Mobile ha ascoltato le dichiarazioni dei migranti sulla traversata. In seguito all’identificazione dei due presunti scafisti, gli agenti hanno proceduto alla perquisizione. Pare che il più giovane dei due fosse in possesso di armi e munizioni (nello specifico, 21 cartucce di vario calibro e 2 coltelli a serramanico). Quindi, per lui i poliziotti hanno proceduto alla denuncia per detenzione illegale di armi.

Entrambi i cittadini turchi sono attualmente in carcere in attesa dell’udienza di convalida.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684