Ferragosto, quattrocentocinquantamila in agriturismo - QdS

Ferragosto, quattrocentocinquantamila in agriturismo

redazione

Ferragosto, quattrocentocinquantamila in agriturismo

giovedì 15 Agosto 2019 - 09:57
Ferragosto, quattrocentocinquantamila in agriturismo

Sono attratti in particolare dalla buona tavola e dai prodotti genuini. Le stime di Coldiretti parlano di un aumento del sette per cento rispetto allo scorso anno

Dalla caponata e dalla parmigiana di melanzane siciliana, alle frittole di maiale calabresi, dalla pastasciutta al sugo di papera umbra, al coniglio alla ischitana, dalle lumache di Belluno agli zitoni amalfitani.

Sono solo alcuni dei piatti tipici regionali che da Nord a Sud si possono riscoprire il giorno di Ferragosto negli oltre 23mila agriturismo italiani.

Sono sempre di più quei turisti che scelgono la destinazione di viaggio attratti anche dall’offerta enogastronomica di qualità o da esperienze legate all’enogastronomia.

E quest’anno saranno circa 450mila i vacanzieri che trascorreranno il Ferragosto 2019 in agriturismo all’insegna della buona tavola e del relax all’aria aperta, con un sostanziale aumento del 7% rispetto allo scorso anno.

E’ quanto stima la Coldiretti sulla base delle indicazioni di Campagna Amica.

“A far scegliere l’agriturismo rispetto alle altre forme di ristorazione è certamente – sottolinea la Coldiretti – l’opportunità di conciliare la buona tavola con la possibilità di stare all’aria aperta avvalendosi anche delle comodità e dei servizi offerti. Se la cucina è una delle ragioni principali per scegliere l’agriturismo, sono sempre più spesso offerti programmi ricreativi come l’equitazione, il tiro con l’arco, il trekking, ma non mancano – continua la Coldiretti – attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici”.

Il 54% delle richieste di soggiorni, precisa Agriturismo.it, proviene dagli utenti italiani, mentre il restante 46% della domanda arriva dall’estero.

Tra gli stranieri, sono i tedeschi (18%) a preferire gli agriturismo italiani in estate, subito seguiti dagli inglesi (16%). Risulta in crescita rispetto all’anno scorso la domanda di francesi e olandesi, che insieme costituiscono il 12% delle richieste totali.

La Toscana è la regione preferita da chi sceglie di trascorrere l’estate in agriturismo. E si conferma anche la più cara: un soggiorno in una delle strutture di questo territorio per quattro persone costa in media 121 euro a notte, contro i 72 euro della media nazionale. Al secondo e terzo gradino del podio ci sono Trentino Alto Adige e Sardegna, con quest’ultima che risulta anche la più economica tra le 10 regioni più richieste in questo periodo (78 euro a notte).

Liguria, Marche e Sicilia sono le uniche altre regioni in classifica dove il costo del soggiorno rimane sotto i 100 euro a notte.

L’Italia, sottolinea la Coldiretti, può contare su una offerta capillare diffusa lungo tutta la penisola con oltre 23mila aziende agricole autorizzate all’esercizio dell’agriturismo che sono in grado di offrire un potenziale di più di 253mila posti letto e quasi 442 mila coperti per il ristoro, oltre a 11.700 mila piazzole per l’agricampeggio e a 1.500 attività di fattoria didattica per i più piccoli.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684