Catania, Festa di Sant'Agata, il pontificale all'alba in Cattedrale a porte chiuse - QdS

Catania, Festa di Sant’Agata, il pontificale all’alba in Cattedrale a porte chiuse

web-mp

Catania, Festa di Sant’Agata, il pontificale all’alba in Cattedrale a porte chiuse

web-mp |
sabato 05 Febbraio 2022 - 08:49

Oggi è il giorno della Santa Patrona di Catania. Per il secondo anno festeggiamenti sospesi causa pandemia. Mons. Gristina ha lanciato il suo messaggio alla città, ecco cosa ha detto

Leggendo e ascoltando “il testo della Passione di Agata” “noi forse ci siamo scoraggiati” perché “ci descrivono prospettive e traguardi paradossali rispetto a quanto abitualmente ascoltiamo dagli altri o pensiamo noi stessi, indottrinati da una pubblicità sempre più invadente e suadente”.

Santo Pontificale per Sant’agata celebrato a porte chiuse in Cattedrale

E’ un passaggio dell’omelia dell’amministratore apostolico, mons. Salvatore Gristina, del Santo Pontificale per la festa di Sant’Agata, Patrona di Catania, celebrato in Cattedrale a porte chiuse e alla presenza del sindaco reggente Roberto Bonaccorsi per l’emergenza Covid.

Prima dell’inizio della messa è stato esposto accanto all’altare il busto reliquiario della Vergine e Martire che a fine funzione è stato riportato nel luogo in cui è custodito.

Le feste agatine in periodo di pandemia

Le feste agatine, ha ricordato mons. Gristina, “quest’anno, come l’anno scorso, non possono svolgersi secondo le indicazioni che i Vescovi di Sicilia abbiamo prudentemente emanato a causa della pandemia”. “L’assenza delle processioni – ha sottolineato – può aiutarci a comprendere meglio che partecipare a questi gesti di devozione in onore della Madonna e dei Santi, costituisce un pubblico impegno di voler camminare con loro, di vivere come loro. Infatti, in comunione con tutte le Chiese abbiamo iniziato il cammino sinodale diocesano per una Chiesa sinodale che ci vedrà crescere nella comunione, nella partecipazione e nella missionarietà.

Gristina rimane a Catania

In questo cammino – ha osservato – si inserirà il 19 febbraio il nuovo arcivescovo, monsignor Luigi Renna. Egli diventerà nostro compagno di viaggio. Anzi, lo guiderà con il ministero episcopale che svolgerà tra di noi con la luce e la forza dello Spirito e come immagine autentica di Gesù Buon Pastore”.

Mons. Gristina, che ha lasciato l’incarico di arcivescovo di Catania per la sua età, ha deciso di rimanere “in questa amata chiesa catanese” per “il resto dei giorni, che il Signore vorrà concedermi” e “sotto la guida del nuovo Pastore, verso il quale fin d’ora e pubblicamente, nella fraternità episcopale, prometto rispetto ed obbedienza”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684