Ficuzza, finanziato il recupero dell'antico abbeveratoio - QdS

Ficuzza, finanziato il recupero dell’antico abbeveratoio

web-la

Ficuzza, finanziato il recupero dell’antico abbeveratoio

web-la |
mercoledì 19 Gennaio 2022 - 17:57

A Ficuzza via libera alla riqualificazione l’antico abbeveratoio con 200 mila euro di fondi europei del Gal Terre Normanne. Il direttore amministrativo Giuseppe Sciarabba ha consegnato il decreto di finanziamento al sindaco del comune di Corleone, Nicolò Nicolosi, alla presenza tra gli altri dell’assessore Calogero Scalisi. Adesso si apre l’iter per l’assegnazione dei lavori.

“Il progetto – spiega Sciarabba – è stato redatto in sinergia con l’amministrazione comunale e rientra nell’ambito degli interventi previsti dal PSR Sicilia 2014-2020. Saranno riqualificati sia l’abbeveratoio in via Giacomo Matteotti che l’area adiacente con l’obiettivo di valorizzare il turismo rurale della zona tenendo conto delle connessioni con la Real Casina di Caccia.

Gli interventi prevedono il restauro del manufatto con un processo di sabbiatura. Sarà inoltre ripavimentata tutta l’area e verranno installate anche sei lanterne e faretti a tenuta stagna lungo le pareti esterne. Su iniziativa del sindaco Nicolosi – conclude Sciarabba – l’abbeveratoio sarà inserito nell’itinerario turistico del territorio corleonese prevedendo uno spazio di promozione all’interno della biblioteca comunale con visite guidate delle scuole per consentire ai giovani, residenti e visitatori, di approfondire la storia di quel luogo valorizzando al contempo l’identità culturale di tutto il comprensorio”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684