Franck Ribery saluta il calcio giocato: "Orgoglioso e felice per ciò che ho vissuto" - QdS

Franck Ribery saluta il calcio giocato: “Orgoglioso e felice per ciò che ho vissuto”

dariopasta

Franck Ribery saluta il calcio giocato: “Orgoglioso e felice per ciò che ho vissuto”

redazione  |
sabato 22 Ottobre 2022 - 10:34

Ribery ha legato la sua carriera principalmente al Bayern Monaco, dove ha giocato per 12 stagioni vincendo 9 campionati tedeschi

Il calcio per me è passione, divertimento, sacrificio, dedizione. Se ripenso alla mia carriera, sono orgoglioso e felice per ciò che ho vissuto e le persone che ho incontrato. Il calcio è la mia vita”. Così Franck Ribery, 39enne attaccante francese della Salernitana, annuncia sui social il ritiro.

Il lungo viaggio dell’ex nazionale francese

“Sono felice per ogni persona che ho potuto incontrare lungo il viaggio, orgoglioso di ogni squadra di cui ho potuto indossare la maglia – ha detto l’ex nazionale francese – , sono felice per ogni gol, per ogni assist, per ogni dribbling, per ogni tackle e per ogni titolo. Anche se sono triste che sia finita, ci sono molti più motivi per essere felice di questo mio percorso. So chi devo ringraziare per tutto questo. Innanzitutto voi, i miei fan. Non sempre la strada è stata facile. Ci sono stati anche momenti difficili, nei quali mi avete sempre supportato in maniera incondizionata. Mi avete motivato, mi avete spronato, e mi avete trasmesso dell’amore. Grazie per tutto ciò”.

Il legame indissolubile con il mondo del calcio

“In secondo luogo un ringraziamento infinito va alla mia famiglia – sottolinea l’ex Bayern Monaco – , che è per me la cosa più importante al mondo. Senza di voi niente sarebbe stato possibile, senza di voi non avrei mai avuto la forza di raggiungere tutto questo e senza di voi tutto quello che ho raggiunto non avrebbe avuto alcun valore. Vi amo! Mi rendo conto di quanto sia sempre più difficile per me scrivere questo testo, pubblicare questo post. Una cosa è chiara: il calcio resterà una parte importante della mia vita. Spero che mi supporterete nel mio percorso futuro, come avete sempre fatto. Mi manca già. La palla, il prato, gli stadi, voi fan. Ma so che sarò sempre vicino a tutti questo. Anche in futuro. Io e il calcio. Siamo semplicemente una cosa sola“. Ribery rimarrà al fianco dell’allenatore della Salernitana, Davide Nicola, come collaboratore per poi intraprendere un incarico all’interno della società campana.

La lunga esperienza al Bayern Monaco

Ribery è considerato tra i più talentuosi calciatori della sua generazione. Ha legato la sua carriera principalmente al Bayern Monaco, dove ha giocato per 12 stagioni vincendo 9 campionati tedeschi. Al termine della stagione 2012-2013, che lo ha visto conquistare da protagonista un prestigioso treble (Bundesliga, Champions League e DFB Pokal), è stato nominato UEFA Best Player in Europe, davanti a Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, e miglior giocatore dell’anno ai Globe Soccer Awards.

Oltre 80 presenze con la Francia

Conta 81 presenze e 16 gol con la nazionale francese, con cui si è laureato vice-campione del mondo al mondiale del 2006. Con i Bleus ha preso parte a due campionati del mondo (2006 e 2010) e a due campionati d’Europa (2008 e 2012). A livello individuale, tra gli altri riconoscimenti, è stato nominato tre volte Calciatore francese dell’anno (2007, 2008, 2013) e una volta Calciatore tedesco dell’anno (2008). Poi le esperienze in Italia: prima alla Fiorentina (50 presenze, 7 gol) e l’approdo a Salerno (24 presenze).

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001